Prendo spunto da un articolo di Gabriele Majo pubblicato sul sito di Roccamurata:
http://www.roccamurata.com/2011/12/si-chiama-cava-le-predelle.html .

Per non divagare lascio da parte il passato, escludo la politica scellerata dell’era Oppo. Ai giorni d’oggi la casta di Borgotaro sta governando senza quel briciolo minimo di dignità, maggioranza e opposizione a nascondere gli orrori della storia di Roccamurata, pronti a “pararsi il culo” l’un con l’altro ma nessuno ha il con coraggio di affrontare a viso scoperto gli abitanti. Rossi rifiuta interviste, trascura Roccamurata nel suo tour tra le  frazioni per incontrarne gli abitanti per discutere i problemi.
"Come se di problemi a Roccamurata non ce ne fossero a sufficienza tra il “solito” amianto, le case che crollano (per via dei movimenti franosi), le strade rotte (su un viadotto della superstrada che collega l'alta Valtaro a Ghiare di Berceto è stato perfino posto nel recente passato il limite dei 30 Km/h per il pessimo stato in cui versa) e le gallerie da rifare (come quella lungo la strada che collega l'Alta Valtaro con Parma che presenta distacchi di materiale, fessurazioni, infiltrazioni d’acqua, armature scoperte, degrado con gravi rischi per quelle migliaia di viaggiatori, tra cui molti pendolari, che ogni giorno la percorrono".

Ad un anno dalla chiusura delle Predelle non è ancora stato fatto il ripristino della cava perché spesi per altro i soldi destinati alla cava. Nessun intervento sul fronte frane.

Per incapacità ad affrontare i problemi e fare politiche a favore del territorio senza il condizionamento dei soliti due imprenditori borghigiani, per manifestata paura nel caso Roccamurata, Il Sindaco Diego Rossi non ha la possibilità di svolgere serenamente il compito di sindaco. Va quindi congedato dall’impegno e commissariato il comune di Borgotaro.

 

Risposta di Paolo Magnani 20:08 - 12/01/12

Diego Rossi fa parte di quella amministrazione comunale contestata a suon di denuncie da tutti i cittadini della frazione. Cosa verrebbe a fare? A scusarsi per anni di abbandono? A dire che i soldi per il ripristino non ci sono?  Annunciare che la cava diventerà una discarica in mano agli stessi individui che illegalmente estraevano ofiolite senza sicurezze e con licenza scaduta?. Questo tuo spazio apre alla discussione Predelle in chiave politica, a mio parere il sindaco è un marionetta e i fili li hanno tra le dita i burattinai della lobbie.
Tu parli di opposizione a Borgotaro?

 

Risposta di Fausto 00:57 - 13/01/12

Vedi Paolo, ho avuto modo di conoscerti e di seguire le tue battaglie, però ho anche avuto modo di vedere un Diego Rossi in campagna elettorale in grado di affrontare tutti gli argomenti senza battere ciglio ed argomentando sulle questioni più scabrose uscendone mai in politichese.

Questo significa che ha la padronanza degli argomenti e ha perfettamente chiare tutte le criticità che ci sono.

Ovvio che a pochi mesi dalla sua elezione non sia ancora potuto interventire su tutte le problematiche sollevate però ti assicuro che vedo con i miei occhi che l'impegno c'è tutto. Lo vedo dalle piccole cose, illuminazioni notturne in zone sensibili, risistemazioni dei marciapiedi e tanti piccoli interventi promessi e... mantenuti (miracolo dei miracoli).

Capisco che voi lo vediate come la consecutio della passata amministrazione, ma come avete avuto modo di notare mai nessuno a Borgotaro, se non in campagna elettorale, si era preso la briga di spostare un' intera lista e portarla in giro per le locande. Questi sono segnali importanti e se non è ancora passato da Voi comunque forse un pò di responsabilità deriva anche dal fatto che qualcuno/a ha la tendenza ad alzare un pò troppo i toni.

Diego ha tutte le qualità per non essere la marionetta di nessuno per il semplice motivo che "possiede la materia" si informa e si prende a cuore anche le piccole cose.

Perciò credo proprio che il miglior modo per sfruttare questa sua sensibilità sia proprio quello di riporre le armi e fare Voi un passo verso l'Amministrazione. Se continuate a fare le barricate come in precedenza i risultati come vedi non arrivano.

Io gli ho fatto campagna elettorale "contro", ma ormai è eletto e pretendere che dia le dimissioni è tanto ingenuo quanto sterile. 

Un giorno Gigi mi disse che è sorprendente capire quanto, con la calma e le buone maniere, si possano ottenere più risultati che con la voce alta e con le battaglie all'ultimo sangue.

Se non è ancora venuto, invitatelo, accoglietelo e fate sua la Vostra causa. Lui vale 1000 volte di più di quelli che pensiate che gli tirino le fila, ed è molto più preparato, forse meno squalo quello si, ma finalmente Borgotaro è diretta da una persona stracompentente.

Il mio è un consiglio amichevole Paolo, prendilo per quello che è. Però conosco Diego da una vita e sinceramente l'unico neo che gli trovo è il colore della maglietta, ma visto che in campo a giocare c'è lui, per un pò di anni farò il tifo per lui come se fosse un giocatore della mia squadra.

Divisi non si va lontano e si sta male perfino in casa propria.

Diamogli una mano per una Valtaro Viva (senza guardare che sia di destra o di sinistra, sia che abbia fatto parte della vecchia che della nuova amministrazione).

Fate in modo che sia il Vostro Primo Cittadino e non un Amministratore contro. Aprite un canale di comunicazione più rilassato. 

Se hai bisogno di una mano in questo senso io sono disponibile.

Su una cosa concordo in pieno, l'opposizione che dovrebbe perorare le cause dei cittadini senza rappresentaza in maggioranza sta facendo pena, ma secondo me li da voi di voti ne ha presi un pochetto, pertanto la vera colpa per la mancanza di rappresentanza per le minoranze è proprio quella.

Ciao

Fausto

Risposta di Mara Ollari 14:41 - 13/01/12

Solo 2 punti:

1) ripristino della cava

Oppure,

2)dimissioni in massa di tutti i politici che hanno chiuso gli occhi davanti alle emergenze di Roccamurata!!

Niente più scuse e balle!!

Risposta di S.T. 19:05 - 13/01/12

Un attimo, un attimo! Nei 3 anni nei quali gli abitanti segnalavano illegalità e pericolo Diego Rossi era gelataio a Tornolo o vicesindaco di borgotaro? No perché non è da ieri l’altro. E il ripristino dopo 14 mesi chi lo fa?

Ahh non è compito dell’attuale sindaco? 

Come a Bardi la lobby di Borgotaro tiene in stallo la politica.

Dimissioni

 
Risposta di Sara 07:54 - 13/01/12

Chiedere le dimissioni di Rossi sarebbe come riconoscerlo sindaco. L’opposizione in questi anni ha “solo” la colpa di incompetenza. La maggioranza invece sapeva ed approvava, di fatto collaborava nell’illecito dannoso per la salute dei cittadini.
Se confermate le analisi ARPA c’è un “avvelenamento di massa volontario e durativo nel tempo” Accuse leggere…...

Si al comune unico della Valtaro. Fornovo.

Risposta di Fausto 10:58 - 13/01/12

Vedi Paolo, immagino che Sara abbia scritto prima che il mio post venisse pubblicato, pertanto il suo deve essere uno scritto sincero, tuttavia ti conferma che forse un pò della responsabilità della chiusura debba essere proprio ricercato nell'atteggiamento di alcuni.

Se fossi io a dover decidere dopo aver letto le parole di Sara sai cosa direi? Arrangiati.

Ma Diego è molto più ragionevole di me perciò sono convinto che possa anche passare sopra a queste frasi.

Lo ripeto, in campagna elettorale si gioca una sfida per capire chi sarà titolare e chi panchinaro. Ma chiusa quella fase poi il titolare va in campo e rappresenta tutti, anche chi non è in campo. Non ti resta altro da fare che fare del tuo meglio perchè giochi bene.

Ma il modo migliore per spronare secondo me non è dargli addosso. 

E tu scusa Sara per il nostro paese, a parte la battaglia che stai portando avanti cosa stai facendo, tanto per capire!

Fai volontariato, dai una mano ad organizzare qualcosa, fai promozione territoriale?

E' tanto per capire con chi sto parlando.

Ciao

Fasuto

Risposta di C81 20:12 - 13/01/12

“forse un pò della responsabilità della chiusura debba essere proprio ricercato nell'atteggiamento di alcuni”

Anni di denuncie, anni di richieste negate, anni di silenzio !!!

Di chi è la responsabilità? Si si….. di quelli di Roccamurata !

------------------------------------------------------------------------------

L'ultima frase, per non invalidare tutto il messaggio, è stata omessa.
Ad ognuno la sua responsabilità.
Gigi Cavalli

Risposta di Valerio 22:07 - 13/01/12

Scusate se mi intrometto, non voglo rispondere a fausto ne a Mara, Sara, St perchè non li conosco. Ma ho una riflessione da rivolgere  al Sindaco dott. Diego Rossi, con vera delusione. Se è vero che circa 2 mesi fà ha intrapreso il giro delle frazioni per interessarsi delle loro problematiche, non riesco a capire perchè noi di Roccamurata e Gorro non siamo stati presi in considerazione nonostante tutto limpegno e fatiche per chiudere la cava Le Predelle al quale l'abbligo e dovere era del Sindaco; come del resto anche oggi. (Premetto che il Sindaco di un paese essendo il primo cittadino ha l'obbligo e il dovere di tutelare i propri cittadini). Per tanto il problema della cava è soggetta a multiple infrazioni gravi con responsabilità del comune di Borgo Val di Taro. Ma l'idignazione e vergogna più grossa di non avere ricevuto scuse dal caro Sindaco della precedente amministrazione e ancor più grave dal sindaco di questa amministrazione. Vi saluto e buon anno a tutti chi vivrà vedrà.
Valerio................. 

Risposta di Fausto 22:29 - 13/01/12

Mi sono rivolto a Paolo perchè nei suoi interventi ha comunque sempre dimostrato una cetra maturità, non perdo tempo con nessun altro.

Ribadisco a Paolo che conoscendo Diego secondo me non avrebbe nessun problema a fare un incontro ed in maniera pacata affrontare gli argomenti.

Certo che se trattate a pesci in faccia ogni persona che si rende disponibile continuerete ad avere gli attuali risultati. 

Vi siete chiesti come mai a nessuno glie ne frega niente? Forse il vostro atteggiamento non ha creato quel consenso che speravate? 

Cercate la solidarietà di un paese, ma vi ripeto una semplice domanda, quanti di voi fanno qualcosa per il paese stesso o come avete cercato il consenso? 

Cito dal vostro bel sito: "L’ultimo avamposto parmigiano. A Roccamurata, infatti, sono ancora tutti ortodossi. Poco oltre, verso Borgotaro, inizia la contaminazione, la Torre di Babele…."

Paolo se tu pensi che questa sia la strada da percorrere allora fai pure, in caso contrario farò in modo di rendermi disponibile per quanto posso fare.

Ciao

Risposta di Sara 22:30 - 13/01/12

Sara Ponzi, 34 anni vivo distante da Borgo Val di Taro

Lavoro da 14 anni

Pago regolarmente le tasse da 14 anni

Ho un morto in famiglia di mesotelioma, lavorava in una cava.

Ho ricevuto via mail tutta la documentazione riguardante la cava delle Predelle da Magnani. Guardo sempre RTV su youtube. Conosco alla perfezione gli avvenimenti del Vostro paese. Un fine settimana ho visitato la cava di persona. Quanti di voi si sono preoccupati a conoscere a fondo la realtà assassina che si nasconde dietro  quel monte alle porte del paese?
Il sindaco che non si preoccupa per il ripristino di quella cava è un ______!

Risposta di Fausto 01:33 - 14/01/12

Grazie Sara,
ho letto tutto con attenzione ma nonostante ciò non riesco a trovare un solo motivo per il quale tu ti possa arrogare il diritto di esprimerti in questi termini.

Ma soprattuto come ho detto non ritengo che la metodologia di comunicazione sia proficua, non ho detto corretta, ho detto proficua.

Comunque quei puntini che metti alla fine della tua frase per un ragazzo come Diego Rossi sono estremamente fuori luogo.

Non lo conosci e se lo conoscessi avresti un' opinione diametralmente opposta.

Io Sara ho avuto a che fare con delle persone di Ostia, Belforte e Roccamurata per un progetto ed ho trovato molta superbia ed aggressività.

La stessa che caratterizza i contenuti del sito e le partecipazioni all'interno di questo forum.

Tu credi forse Sara che la presenza del camino di una fabbrica come l'Edilcuoghi sia molto più salutare per la nostra aria? Credi forse che le emissioni varie che ci sono a Borgotaro non influiscano sulle incidenze di gravi patologie? 

Tutto ciò non autorizza nessuno a vomitare addosso improperi ad un ragazzo giovane che nella passata amministrazione non occupava ruoli di indirizzo politico/decisionali.

Ora li occupa, ma si deve anche dare il tempo alle persone di lavorare. Io mi sono segnato quello che hanno promesso in campagna elettorale e sto facendo la spunta. E non esiste solo la Cava di problematica nel paese Borgotaro!!!

Forse ha ragione Valerio a dire che avrebbe potuto affrontare il problema dando maggiore priorità, ma è anche vero che tutti quelli con cui ho parlato definisce il gruppo che porta avanti questa battaglia con termini non proprio pregevoli, perciò io stesso se dovessi fare un programma di incontri sarei portato a posticipare l'incontro.

Il mio è solo un consiglio, provate prima a creare il consenso cercando per lo meno di non risultare antipatici.

E comunque il fatto che tu Sara paghi le tasse da 14 anni non ti autorizza ad emettre opinioni personali e così dirette nei confronti di nessuno, a maggior ragione se combatti una battaglia giusta.

Ma secondo me tutti voi, proprio perchè interessati in maniera più evidente, dimenticate un banalissimo elemento psicologico, NON SI MUORE SOLO DI FIBRE DI AMIANTO.

Non ti stupire Sara se la gente non scende in piazza perchè se solo pensi che ci si avvelena tutti i giorni fumando, drogandosi, essendo costretti ad acquistare cibi scadenti per mancanza di fondi, essendo costretti a lavorare mille ore al giorno rinunciando ad una sana attività fisica, si muore di stress e di tantissime altre cause molto più evidenti di una micro fibra invisibile che compie il suo percorso a scoppio ritardato.

Potrebbe condividere questa battaglia ad un NEMICO INVISIBILE se fosse coinvolta ma come state facendo ora create solo della negatività.

Poi fate voi, siamo qui per confrontarci su quello che è il meglio per noi ma soprattutto per i nostri figli.

Ti consiglio comunque ti farti un giro a Borgotaro e di venire a parlare personalmente con il Sindaco prima di dire che è un _______________

Ciao 

Risposta di Paolo Magnani 02:05 - 14/01/12

Riper Sara e tutte le storie di dolore portate dall’amianto e la stupidità dell’uomo ingordo di danaro. Infastidito ed incredulo per quanto successo oggi a Bardi tento lucidità nella risposta a Fausto
 
“L’ultimo avamposto parmigiano. A Roccamurata, infatti, sono ancora tutti ortodossi. Poco oltre, verso Borgotaro, inizia la contaminazione, la Torre di Babele….” Frase scritta dal navigato giornalista parmigiano Gabriele Majo che assieme ad altri giornalisti collabora gratuitamente al blog di Roccamurata, è una frase riferita a quel vago e futile confine del vernacolo parmigiano. Infatti continuando la lettura si capisce che è intenzione delimitare un’area di parmigianità che indubbiamente sfuma un po’ dopo Roccamurata-Ostia per acquisire il “tocco” genovese a me molto gradito al ricordo di Fabrizio De Andrè. Nel video figurano gli amici Majo e la Ollari intenti a “cantare” il buon Natale alla parmigiana,un buon Natale destinato a tutti.
Io sono uscito mesi fa dal Comitato per disaccordi, ho continuato con altri una azione parallela di sensibilizzazione al problema amianto senza interferire con il lavoro del comitato stesso o con quello di Fabio di Bardi. Il Comitato No Cava le Predelle ha una organizzazione ferrea, seria e rispettosa, ha avvocati e consiglieri preparati. Non partecipa a forum facebookkate e/o altre chiacchierate virtuali. Informa per via di comunicati stampa l’avanzamento d’opera e a riguardo degli sviluppi. Che so io a questa estate il numero degli iscritti era di 130 unità, in pratica tutti dai paesi limitrofi alla cava. La gestione Oppo è stata disastrosa e ha portato malumore da noi. Diego Rossi ha il dovere di ascoltare la comunità e rispettarla. Rossi non ha alternative che intervenire con fatti concreti perché sono diverse le denunce, segnalazioni e altri provvedimenti per far luce nella vicenda. Il destinatario è sempre e solo il Comune di Borgotaro. Una situazione difficilissima di stacco completo, lo si capisce parlando con le persone, lo si capisce nel rifiuto preventivo a collaborare. Non si dimentichi che i cittadini hanno chiesto la documentazione della cava per 3 anni senza riceve nemmeno una risposta dal comune. Solo dopo una azione legale hanno avuto accesso al faldone. Di questa situazione tesa è responsabile il cittadino o la politica?.
Lei dice che cerchiamo solidarietà dal Borgo, bah, Videotaro, Valtaro.it e questo forum c’è ne hanno data tanta. La nostre soddisfazioni però sono quelli che ci contattano spontaneamente e ci danno sostegno; Mi creda che non sono pochi. Ad ogni modo sarà un lotta per la comunità anche e in particolare per quelli che snobbano il problema amianto.  Personalmente non credo che Rossi risolverà qual’cosa anzi! secondo me porterà la notizia che tutti temono. La discarica delle Predelle. Spero di sbagliarmi come mi ho fatto nel giudizio verso il comitato.

In un primo momento mi è piaciuta l’idea di confrontarsi in un topic politico sull’amianto. Ora pensandoci bene  credo inutile e irrispettoso dividerci per colori davanti a sofferenze e morti.

Vogli ricordare sempre i 2 morti di Borgotaro e tutti gli altri in giro per il mondo.

 

Risposta di Valerio 17:49 - 14/01/12

Domanda a Fausto. Scusa il tuo nome è Fausto per caso il cognome non sarà P......K? Ciao.    

Risposta di Atos 19:54 - 14/01/12

Se questi amministratori hanno davvero in testa l'idea di non fare il ripristino della cava lo scontro si farà duro e serrato. Con Rossi nessun dialogo ! Facciamo come hanno fatto loro per anni. 
No cava Predelle! No amianto ad oltranza !!!
Atos Belli per R.com

 

Risposta di Fausto 02:19 - 15/01/12

E allora lo sapete cosa ti dico Paolo... Buona Fortuna! Con personaggi di questo calibro ne avrai bisogno. Non avevo ancora chiarissimo il quadro quando mi sono reso disponibile. Ora mi è tutto chiaro, mi è stato sufficiente leggere i commenti in calce alla tua dimissione.

http://www.roccamurata.com/2011/03/paolo-magnani-si-dimette-dallincarico.html .

Null'altro ho da aggiungere e non lo farò.

Ho interrotto il mio silenzio, e me ne dolgo, per quella che consideravo una giusta causa in favore della tutela del NOSTRO TERRITORIO (la storiella del pesto alla genovese a me continua a non piacere, anche perchè sono molto più autoctono di quelle terre della maggior parte di loro, e ti assicuro che i miei avi non avevano certo la cadenza parmigiana come viene palesata al giorno d'oggi).
L'ho fatto perchè a mio parere avete una visione distorta di quella che è effettivamente la persona Diego Rossi, e questo comporta solo pacchiane presunzioni al pari di quella di confondermi per PK.
Ho letto che sei l'unico che ci ha messo la firma perciò sei anche l'unico, per come ragiono io, che valga la pena prendere in considerazione.
Magari mettersi intorno ad un tavolo oggi potrebbe essere diverso che farlo 3 anni fa.
Ma se anche tu ritieni non sia il caso allora fa nulla, come ben sai è uno sforzo anche per me, sia in termini di tempo che di immagine.
Prego gli altri di non rispondermi perchè come ho già avuto modo di scrivere non sono interessato a perdere tempo in sterili battibecchi.
Grazie
Fausto

Risposta di Faber 09:22 - 15/01/12

La legge che regola le attività estrattive impone alla ditta esercente l’attività di stipulare una polizza fidejussoria per un congruo importo, fissato dalle norme, in favore della Pubblica Amministrazione e finalizzato a garantire che i costi del ripristino non gravino sulle risorse pubbliche. C’è la polizza ? Che importo prevede? Il diniego alla attività estrattiva è ufficiale? Vi sono azioni legali da parte della ditta al diniego per una nuova concessione?

L’ipotesi di discarica, prevede un iter autorizzativo piuttosto lungo ma è tutt’altro che fantasiosa, giustificherebbe il mancato avvio di ogni opera di recupero ambientale.

Infine, mi perdonerete se vi esplicito un suggerimento. Con l’attuale sindaco, penso che sarebbe opportuno dialogare, con l’avvertenza  di dare seguito agli incontri con una sintesi scritta. Nel caso che i contatti futuri si rivelassero del tutto inconcludenti  potrete documentare l’inutilità del tentativo.

Risposta di Rete Blogger Parma 14:10 - 15/01/12

È cambiato il quadro. Ora di denuncie c’è ne sono diverse e firmate anche da tutti i cittadini. Rossi è in palese difficoltà per non avere i soldi da fare il ripristino e dover far “rendere” la cava di proprietà di un noto imprenditore che condiziona molto la vita politica di Borgotato.
Il progetto della discarica, se vera, è una ulteriore sberla in faccia ai cittadini di Roccamurata e dintorni. (vedi le loro case)

http://roccamurata-foto.blogspot.com/2011/10/crepe-in-una-casa-roccamurata.html .

Sindaco si vergogni e si dimetta !

Sostegno al 100% a favore degli abitanti di Roccamurata dai giornalisti e blogger parmigiani 

Risposta di PK 17:25 - 15/01/12

con questa frase:
"Rossi è in palese difficoltà per non avere i soldi da fare il ripristino e dover far “rendere” la cava di proprietà di un noto imprenditore che condiziona molto la vita politica di Borgotato"

dimostrate, per l'ennesima volta, che spiegarvi le cose è come drizzare banane con il martello, infatti:

PIAE Provincia di Parma
ART. 40 – TERMINI DEI LAVORI E GARANZIA FIDEJUSSORIA... omissis

(che ve lo cercate, ve lo leggete, e sicuramente lo interpreterete a cazzo vostro)

PK
(che sono PK, che mi firmo SEMPRE PK)

Risposta di Atos 17:26 - 15/01/12

La legge che regola le attività estrattive impone alla ditta esercente l’attività di stipulare una polizza fidejussoria per un congruo importo, fissato dalle norme, in favore della Pubblica Amministrazione e finalizzato a garantire che i costi del ripristino non gravino sulle risorse pubbliche. C’è la polizza ? Si Che importo prevede? 1500 euro annui Il diniego alla attività estrattiva è ufficiale? NO Vi sono azioni legali da parte della ditta al diniego per una nuova concessione?
La ditta è fallita ed era fallita anni prima della fine degli scavi.
X

L’ipotesi di discarica, prevede un iter autorizzativo piuttosto lungo ma è tutt’altro che fantasiosa, giustificherebbe il mancato avvio di ogni opera di recupero ambientale. Garantito limone. Rossi si muove in questa direzione in continuità con la politica bolscievica servile ai padroni del suo partito.

Infine, mi perdonerete se vi esplicito un suggerimento. Con l’attuale sindaco, penso che sarebbe opportuno dialogare, con l’avvertenza di dare seguito agli incontri con una sintesi scritta. Nel caso che i contatti futuri si rivelassero del tutto inconcludenti  potrete documentare l’inutilità del tentativo. Consiglieri di maggioranza, di minoranza, sindaci e presidenti provincia hanno sempre rifiutato senza nemmeno risposta gli inviti ufficiali (con tanto di timbro) inviati da Roccamurata.

-----------------------------------

X
La frase priva di consistenza oggettiva è stata omessa.
Ad ognuno la sua responsabilità.
Gigi Cavalli

Risposta di Valerio 22:43 - 16/01/12

Grazie Atos infatti mi era giunta voce che il nostro Sign Sindaco il Dott Diego Rossi aveva una proposta per fare una discarica di materiale edile al posto del ripristino dovuto. Mi è venuto un dubbio, che secondo me può essere possibile, visto che ultimamente il comune di Borgo val di taro è soggeto a pressioni di bonifica amianto. Vuoi vedere che con la manovra legislativa che tu hai elencato possa essere vero? Grazie ci informeremo e vedremo cosa fare.

 
Risposta di Remo Ponzini 18:11 - 15/01/12

Caro Fausto,
ho letto con attenzione i tuoi due post e li ho trovati estremamente equilibrati e ricchi di sagge considerazioni.
Sei senz'altro un politico molto anomalo in quanto non sparacchi a zero su tutto quello che fa l'avversario ma, al contrario,  sai riconoscere meriti e demeriti senza farti fuorviare dalle passioni accecanti e dai pregiudizi a cui assistiamo abitualmente.

Questo non significa affatto che amo le persone che stanno zitte, buone ed allineate. Anzi ritengo che ogni cittadino dovrebbe possedere, oltre alla capacità critica, una ponderazione e visione di insieme che gli permettano di esprimere giudizi scevri da partigianerie partitiche. Non sarebbe affatto male essere equamente severi anche nei confronti di quelli che abbiamo votato. Oltretutto qui non si parla di elezioni politiche ma delle nostre piccole realtà locali.

Il nostro (!) Forum (Gigi mi perdoni) ha bisogno del tuo contributo e quindi vedi di essere costantemente presente. Accetta le contrapposizioni anche se ti appaiono incongruenti e vedi di conservare il tuo animo pugnace. Bisogna essere pronti alla critica, sempre in ottica costruttiva, ed al riconoscimento dei meriti verso chiunque. E tu questo l'hai dimostrato in passato e pure nei due post sopra esposti. Anch'io, quando vedo degli amministratori locali giovani, sono istintivamente attratto e benigno anche se non sono della mia parrocchia.

Voi al Borgo avete una amministrazione che si è alquanto rinnovata. Un Sindaco (che non conosco personalmente) giovanissimo ed altri baldi ragazzi (vedi Matteo Daffadà e non solo) che mi sembrano egregiamente impostati ad operare per il bene comune. In questa cerchia di novelli governanti vedrei benissimo, in un prossimo futuro, un ganzo fattivo come te.
Penso e spero di non averti stupito. So che ci leggi anche quando ti prendi della pause sabbatiche e quindi saprai che queste considerazioni le manifesto e  condivido spesso con l'amico Claudio Agazzi.

In un passato abbastanza recente avevo espresso delle riserve che riguardano il " silenzio informatico " dei tuoi concittadini al potere. Non ho affatto cambiato idea in quanto questo mutismo permane ma continuo a sperare che queste nuove leve, che con il web ci vanno anche a letto, si ricredano e si affaccino imitando semplicemente i loro colleghi di Bedonia.
Sono un credulone ??? Sono un visionario ???  Mi occupo di cose che non mi competono ??? 
Sono tutti dubbi che mi frullano in testa e vorrei che qualcuno mi aiutasse a dissiparli.

Per quanto riguarda Roccamurata e dintorni non ho proprio nulla da aggiungere a quanto scrissi diversi mesi fa sul blog " La Cava di Predelle ...".
Mi sembra che anche tu, su questo argomento, abbia già dato.

Stammi bene e fatti risentire quanto prima.

Risposta di Valerio 21:36 - 15/01/12

Così la consigliera regionale dei Verdi Gabriella Meo commenta l’approvazione, avvenuta ieri in Consiglio comunale a Bardi, della variante al Piano comunale delle attività estrattive. 

«E' incomprensibile - continua - come alcune Amministrazioni comunali continuino ad ignorare le preoccupazioni dei propri cittadini e ad autorizzare l’escavazione in siti contaminati da amianto, quando si potrebbero facilmente trovare aree alternative da cui estrarre il materiale necessario al fabbisogno locale».

«Nei primi mesi di quest’anno - annuncia la Meo - l'Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna sarà chiamata a rivedere le norme regionali in materia di attività estrattive e minerarie e presentero una proposta di legge per una graduale chiusura delle cave di rocce ofiolitiche e la riconversione di questo settore produttivo in tutta la nostra regione. Visto che i sindaci non si fanno carico di tutelare la salute pubblica - conclude - chiederò alla Regione di farlo al posto loro».

Ho citato quello che ha dichiarato la consigliera Reginale Gabriella Meo, senza fare demagogia. Quello che vorrei dire a certe persone che hanno l'arroganza di dichiarare che a Ostia, Belforte e Roccamurata le persone sono superbie ed aggressive, qui apro una parentesi (i cittadini sopra citati per ben 15 anni hanno dialogato pacatamente ed educatamente, sia a voce che per iscritto,senza nessuna risposta da parte del Comune).
Penso che sia umano ormai ad essere in*****ti.      

Invito le persone che si vogliono informare realmente di consultare nella sezione documenti, la prima lettera del 2008 inviata al comune, nel sito Roccamurata.com . Ora cito un'altra frase di un utente su questo argomento in questo forum, con la speranza di non offendere nessuno.
Io Sara ho avuto a che fare con delle persone di Ostia, Belforte e Roccamurata per un progetto ed ho trovato molta superbia ed aggressività.

http://www.youblisher.com/p/84818-Prima-lettera-degli-abitanti-al-Comune-per-chiarimenti-su-attivita-cava .

Risposta di Borgotaro Crociata 23:40 - 15/01/12

Rossi ha il sorriso e la parlantina del bravo ragazzo, ma dietro di lui una scia di sangue rossa. Rossa come la politica comunista stalinista di sfruttamento del territorio a danno della popolazione. Rosso come l’allarme ambientale della valle!

Valorose  Donne e Uomini di Roccamurata, Belforte e Gorro la vostra e una battaglia nobile come quella degli italiani di una volta!! Lo slancio vitale del popolo italiano non fu e non sarà mai fermato!

Martiri i due morti di Borgotaro nel ventennio rosso

Commissariamento!

Mattia

 

Risposta di Paolo Magnani 01:05 - 16/01/12

Ti ringrazio per esserti proposto come intermediatore. Ho letto bene questo trancio di forum, ogni intervento. Mi sono espresso male al riguardo di Rossi. Per me Diego Rossi vale come un due di coppe quando c’è sotto bastoni.  Verrà anche a Roccamurata ma non mi degnerò neanche di uscire di casa. Aspetto l’esito delle denuncie fatte dagli abitanti speranzoso della giustizia. In caso contrario.. la via del parlamento europeo. 
I pezzi forti del comando sono in provincia in regione e a Roma. Qui al Borgo solo i quaquaraqua.

Io mi firmo sempre con il nome ed il cognome.

 
Risposta di Estrema Unzione 22:46 - 16/01/12

Il commento è stato rimosso per contenuti diffamatori.
G.C.

Risposta di Stefy 02:02 - 17/01/12

Diego Rossi deve dichiarare il fallimento e chiedere scusa non solo ai cittadini di Roccamurata ma di tutta la Valtaro.  La situazione ambientale è disastrosa e il sindaco non può intervenire con coscienza.

Soluzione tecnica in comune. Raccogliamo le firme.

Da Borgo Val di Taro

Stefania

Risposta di Patrizia 10:12 - 17/01/12

Abito da sempre a borgotaro e non capisco come in poco tempo la situazione politico amministrativa del paese sia così precipitata, ascolto le sedute consiliari comunali riprese periodicamente dall'emittente locale eppure non mi sono resa conto di tante cose, cara Stefania  puoi scrivere qualcosa in merito più dettagliatamente? Grazie

Risposta di Valerio 13:57 - 17/01/12

ATTENZIONE alle date di protocolli del Comune!!!!!!!!!!

http://www.youblisher.com/p/84818-Prima-lettera-degli-abitanti-al-Comune-per-chiarimenti-su-attivita-cava .

http://www.youblisher.com/p/84819-Seconda-lettera-da-parte-abitanti-per-sollecito-nei-confronti-autorita .

http://www.youblisher.com/p/84823-Richiesta-al-Comune-di-accesso-ai-fascicoli-della-Cava .

http://www.youblisher.com/p/83515-Fideiussione-Lettera-al-Comune-17-nov-2010 .

http://www.youblisher.com/p/83518-Lettera-al-Comune-27-nov-2010 .

E questo era solo l'inizio dimostrando il fatto che a Roccamurata Belfotre e Ostia ci sono persone superbe e arroganti.
Non ho parole credo che da parte nostra la volontà di dialogo c'era e ci sarà ancora ma la poca fiducia nei confronti del nostro primo cittadino è alta anche perchè se non vado errato il Sign Dott Diego Rossi era vice Sindaco !!!
E credo che un piccolo rispetto lo meritiamo.

Risposta di Fausto 16:09 - 17/01/12

Mi scuso ma devo intervenire per tutelare il mio scritto.

Il termine ARROGANTE non è mai stato riportato.

Se si cita qualcosa ci si premuri per lo meno di verificare poche righe sopra.

SUPERBIA - AGGRESSIVITA' sono una cosa.

ARROGANZA è ben altra cosa.

Si studi un attimo i significati etimologici e capirà che la sottile linea tra quello che ho scritto io e quello riportato (per l'ennesima volta) malamente, è in realtà il confine che enorme che divide un'opinione personale relativa ad un fatto realmente accadito da un insulto gratuito.

Paolo ha espressamente dichiarato la sua posizione perciò io sono a posto così.

Invito chi volesse farlo a citare le mie parole per lo meno facendo un semplice, banale ma "sincero" copia-incolla.

Grazie

Risposta di Amico Pier Luigi 18:03 - 17/01/12

Uee.... ragazzi Ooo.... ragazzi non siamo mica qua a a schiacciare i punti neri alle cocinelle porca boia parliamo di cose concrete................................ 

Risposta di R.com 20:03 - 17/01/12

La giornalista di fama nazionale Stefania Divertito, che qui vediamo al TG3:

http://www.youtube.com/watch?v=hQ3WbWxC0gY , abbraccia la causa di Roccamurata e Gorro e Belforte.

Si è unita alla rete di giornalisti che spontaneamente e gratuitamente fanno girare i pezzi narranti la storia della cava delle Predelle.

Una squadra sempre più forte, che aspetta anche e soprattutto la tua voce.

Loro non lo fanno ma tu pensa alla salute dei nostri figli!!

http://togheverdi.wordpress.com/2012/01/17/a-roccamurata-la-chiamano-la-cava-della-morte .

info@roccamurata.com

Risposta di valerio 21:46 - 17/01/12

Sign. o Dott. Fausto non ho ancora capito. Spero che mi scuserà. Porgo le mie scuse per aver sbagliato il termine da aggressività a arroganza mi creda con vera sincerità.
Purtroppo non tutti hanno avuto la fortuna di aver studiato, malgrado tutto l'importante che abbia capito il concetto.
Porgo di nuovo le mie scuse sincere. ( spero di avere scritto bene questa volta. ) 

Risposta di Estrema Unzione 22:21 - 17/01/12

"negli abitanti di Roccamurata continuano ad albergare rabbia e forte preoccupazione per la propria salute e per la tenuta statica delle case che presentano lesioni e forti fessurazioni, così come le strade mostrano preoccupanti cedimenti”

Gabriele Majo (giornalista)

“Lo vedo dalle piccole cose, illuminazioni notturne in zone sensibili, risistemazioni dei marciapiedi e tanti piccoli interventi”

Fausto (tenace politico)

Sintesi: Cadono le case in testa ai già avvelenati residenti della frazione senza nessun intervento da parte del comune. Il sindaco però è bravo perche rifà un pezzo di marciapiede in centro e 4 nuovi lampioni dopo il ponte.

Rossi a casa !!!

Risposta di Fausto 01:18 - 18/01/12

Tutto a posto Valerio, è molto più che sufficiente Fausto. Scuse accettate, ma come puoi vedere il malcostume continua...

Mettere in calce ad una frase citata con il virgolettato una firma fasulla equivale a scrivere menzogna con fini denigratori (stimo il giornalista citato ma non me ne voglia se non ne invidio nulla e non me ne sento assolutamente in soggezione, al contrario dell'untore che evidentemente lo deve citare per dare credito al suo pensiero).

Aver studiato non penso sia condizione necessaria per poter leggere quello che ho scritto: <<evitate pure di chiamarmi in causa perchè non sono interessato a sterili polemiche, sono intervenuto per offrire un tentativo di mediazione a titolo personale.>>

Se poi invece continuate a citarmi, strumentalizzando, tagliando di qui ed incollando di la significa che quello che si vuol fare è solo attaccar briga, ed io ho ben altro da fare.

Ciao e grazie per la rettifica.

Risposta di Valerio 22:39 - 18/01/12

Caro Fausto ti ringrazio molto delle scuse acettate..
Purtroppo il mio lavoro mi riduce al dialogo con persone, sono sogetto a parlare con l'escavatore e ridere qualche volta con la radio che ascolto. Questo circa 9-10 ore più o meno al giorno. Aggiungo che non era mia intezione di attacar briga.
Per quanto riguarda alle frasi virgolettate, punti, apparentesi ecc ... non so niente.
C'è una cosa che non sopporto che quando una persona colta quando deve esprimere qulacosa deve fare un tema, per esempio: dire arangiatevi. Non è più semplice dire arangiatevi? Comunque grazie lo stesso della sua volontà di aiuto.

Risposta di Sandro 23:28 - 18/01/12

Che Dio ci salvi da questa amministrazione e da questo sindaco !!

Solidarietà agli amici di Roccamurata !! 

Risposta di Fausto 00:44 - 19/01/12

Caro Valerio, per qualche anno il mio lavoro è stato quello di garzone dell'artigiano, purtroppo ancora non c'era la limitazione del peso dei sacchi pertanto la portata era ben superiore a quella attuale e tutti i lavori di fatica erano ancora demandati al praticante, non era come adesso che ti fanno partire subito, prima la gavetta te la facevano fare tutta. Ad oggi non ho ancora smesso di svolgere mansioni da asinello da soma perciò non giochiamo al sempliciotto contro il borghesuccio perchè è una partita che non mi appartiente. Chi mi conosce personalmente sa che non ho assolutamente timore a sporcarmi le mani perciò se più ti aggrada ti riassumo la faccenda in questi termini:

1) Diego Rossi è una gran brava persona, un caro ragazzo, gentile, onesto, premuroso, generoso, intelligente e sensibile.

2) Pensate quello che volete, io lo conosco da una vita e non si sarebbe mai permesso di usare i Vostri toni.

3) Per quanto riguarda il problema cava proprio per il motivo che lo conosco, e solo per quello, mi sarei reso disponibile ad aprire una mediazione perchè sono convinto che lo stiate sottovalutando oltre modo.

4) Se avessi voluto dirvi arrangiatevi non mi sarei nemmeno inserito in gioco non credi? Le pallinate avete iniziato voi a tirarle perchè non vi piaceva quello che ho scritto, dopo mi sono solo difeso.

5) Non ho mai detto Arrangiatevi perchè condivido in parte la vostra causa, io contesto solo i modi, voglio sperare che voi abbiate parlato con Diego (non solo per mezzo di carte bollate) perchè ti giuro Valerio che dai vostri interventi si direbbe di no. Ma mi posso sbagliare.

6) I vostri modi che tu giustifichi non aiutano a creare consenso, mi permetti di dirtelo senza che tu ti offenda? I numeri di cui parlate sono nulla contro i 2800 voti che ha preso la sinistra a Borgotaro, sono nulla!!!!

7) Il problema grosso ora è che la maggioranza è priva di opposizione perchè durante le elezioni hanno giocato una partita con risultato prestabilito a tavolino. E gli unici che si sono opposti a questo raggiro politico sono stati quelli che in una notte hanno composto una lista fatta da persone semplici che hanno avuto il coraggio di mettersi contro a questo stato di cose. Gli untori dove erano Valerio in Maggio? Perchè io ci ho perso un anno per creare una lista unita PDL-LEGA + un mese e mezzo di campagna elettorale in nome della verità, Voi invece perchè non vi siete fatti forza e non ci avete messo la faccia? Non tirarmi fuori la scusa del lavoro perchè a me non me lo ripaga nessuno il tempo perso e nemmeo l'inevitabile danno di immagine che una scelta come la mia produce. Forse la gente credeva di poter essere rappresentata dai promotori del palaghiaccio e del trenino a cremagliera? Pensarci prima no è? Era così difficile da capire che c'era un accordo di non belligeranza tra i principali partiti? L'unico modo per sovvertire questa amministrazione era andare con i partiti di opposizione uniti, cosa per cui ho lottato all'estremo, ma purtroppo si tratta di meccanismi con ingranaggi ben oleati e ti piaccia o no la maggioranza gestisce tanti posti di lavoro, perciò ha vinto, scusa... stravinto.

8) Tutto sto papiro caro Valerio per dirti che i primi a dire ARRANGIATEVI a noi che ci siamo battuti davvero in senso politico rimettendoci del nostro (tempo e denaro) siamo stati noi e visto il risultato elettorale, posso dedurre che siano proprio state persone come voi a farci mancare l'appoggio necessario. D'accordo che Diego non è ancora passato ma cosa mi dici dei rappresentanti dell'Opposizione? Si sono fatti vivi? cosa hanno prodotto in termini di rappresentanza delle minoranze (perchè tali siete)

9) Ma ora le cose stanno così la sinistra ha vinto le elezioni e credo che per lo meno si debba vedere il lato positivo ora ci sono persone con le quali è possibile dialogare.

10) Se poi non hai intenzione di dialogare allora cosa vieni su un forum a fare? a cercare consenso dando dei nomi alla gente che si offre di dare una mano? A dare dei nomi ad un ragazzo che tutti i padri vorrebbero come marito per le proprie figlie?

ORA VALERIO TI CHIEDO LA GRAZIA DI NON CHIAMARMI PIù IN CAUSA PERCHè COME TI HO ANTICIPATO CONTINUERò A TUTELARE LA MIA IMMAGINE DA DISTORSIONI DEL TIPO FIGLIO DI PAPA', PERCHè NON CONOSCI LA MIA STORIA E NON SAI NULLA DI ME, MA FINO AD ORA ME NE SONO STATO SULLE MIE, ALLA PROSSIMA APRO I VANGELI, QUI E NON SOLO QUI E QUELLO CHE POTEVA ESSERE UN AIUTO TI ASSICURO CHE DIVENTERà LA PIù GROSSA SPINA NEL FIANCO CHE POSSIATE AVERE.

Vi ringrazio ancora anticipatamente se vi occuperete della causa e non della mia persona, la persona alla quale mi sono rivolto mi ha risposto in maniera inequivocabile, e non è con questo tipo di interventi che mi farete cambiare idea.

Per l'ultima volta grazie.

Fausto

Risposta di Estrema Unzione 19:59 - 19/01/12

Fausto nessuno ti ha chiesto aiuto e nessuno lo vuole da te. Anche Magnani lo ha rifiutato chiaramente. I nostri Leaders sono loro e di loro ci fidiamo. Niente poliitici. Lascia perdere vangeli e spine.

Ciao

Risposta di valerio 21:05 - 19/01/12

Ti rispondo perchè mi hai rivolto 3 domande ( copio e incollo )
 
10) Se poi non hai intenzione di dialogare allora cosa vieni su un forum a fare? a cercare consenso dando dei nomi alla gente che si offre di dare una mano? A dare dei nomi ad un ragazzo che tutti i padri vorrebbero come marito per le proprie figlie?                                                                        

PRIMA RISPOSTA: Stai tranquillo che non ti rispondo più. La differenza che cè tra mè e tè è da sottolineare bene. Al sottoscritto non interessa il consenso di nesun tipo politico ecc, la nostra storia è partita solamente a sensibilizzare l'istituzioni sul problema che esiste sulla cava e le persone hanno condiviso. Precisando che tutto il casino della cava le predelle, l'hanno fatto le istituzioni, la nostra colpa è di avere pubblicato i fatti. Invece tu, da quello che ho capito ti interessa il consenso politico, addirittura dichiarando: copio e incollo per non sbagliarmi.                                      ( Tutto sto papiro caro Valerio per dirti che i primi a dire ARRANGIATEVI a noi che ci siamo battuti davvero in senso politico rimettendoci del nostro (tempo e denaro) siamo stati noi e visto il risultato elettorale, posso dedurre che siano proprio state persone come voi a farci mancare l'appoggio necessario. D'accordo che Diego non è ancora passato ma cosa mi dici dei rappresentanti dell'Opposizione? Si sono fatti vivi? cosa hanno prodotto in termini di rappresentanza delle minoranze (perchè tali siete).
Credo una cosa , se ti è mancato l'appoggio non credo che devi dare colpa a qualcuno, ma se ti posso dare un consiglio cerca di evitare queste tue dichiarazioni.

Copio incollo per non sbagliarmi.
( Io Sara ho avuto a che fare con delle persone di Ostia, Belforte e Roccamurata per un progetto ed ho trovato molta superbia ed aggressività.)
 
SECONDA RISPOSTA: Ho riletto bene le mie dichiarazioni ma non mi risulta di aver dato dei nomi, ma se l'ho fatto chiedo scusa.                                                          
TERZA RISPOSTA: Ho riletto le mie dichiarazione ma non ho dato dei nomi a nessun ragazzo. Io sono padre di due figli.

Con questo ti saluto e ti auguro una cariera da politico brillante. Stai tranquillo che io non mi metto in politica. E non ti risponderò più. Ciao

Risposta di Top pa 22:57 - 19/01/12

Vogliamo dire che alle prossime elezioni ci sarà un candidato di Roccamurata sostenuto da un senatore romano ed una ventina di media ?

Risposta di Fausto 10:38 - 20/01/12

"la casta di Borgotaro sta governando senza quel briciolo minimo di dignità"

"pronti a “pararsi il culo” l’un con l’altro"

"senza il condizionamento dei soliti due imprenditori borghigiani"

"il sindaco è un marionetta"

"Il sindaco che non si preoccupa per il ripristino di quella cava è un ______!"

"Sindaco si vergogni"

"Rossi si muove in questa direzione in continuità con la politica bolscievica servile ai padroni del suo partito"

"Rossi ha il sorriso e la parlantina del bravo ragazzo, ma dietro di lui una scia di sangue rossa"

Queste Valerio non sono tue affermazioni, lo riconosco, infatti intervengo solo per specificare che ancora una volta nel tuo copia incolla hai omesso il soggetto della mia frase (chi ha aperto il post e tutti gli altri intervenuti, Magnani incluso).

Tu ti sei limitato a dire:

"Quello che vorrei dire a certe persone che hanno l'arroganza di dichiarare che a Ostia, Belforte e Roccamurata le persone sono superbie ed aggressive"

 

Beh, questa lista è un coacervo di Superbia ed aggressività, poi sei libero di giustificarla in qualsiasi modo.

Ps. continui ad esprimere giudizi sulla mia persona senza conoscemi. Non sono un Politico di professione (ho pagato per averlo fatto e non mi hanno mai pagato), non me ne frega nulla di diventarlo (faccio un altro mestiere), ho dato di tacco sia alla Sinistra che alla Destra, mi sono candidato, in lista civica, solo in nome della verità perchè volevo dare la possibiità ad una lista di partecipare ad una campagna elettorare in cui si evidenziavano accordi di non belligeranza.

Questo mi autorizza a dirvi che io per lo meno ci ho provato a mettermi in gioco per cambiare le regole del sistema e l'ho fatto in maniera democratica, se per te significa che sono un Politico o che ho fini politici allora fai pure.

Ti ringrazio ancora per non aver risposto e non aver emesso ulteriori giudizi sulla mia persona.

Ora, come consigliato da tanti amici, vi lascio perdere davvero, continuate pure senza di me, e chiudo anche senza domande in modo che non abbiate nemmeno la possibilità di attaccarvi a qualcosa.

Stammi bene Valerio.

Risposta di Mario 23:04 - 20/01/12

 

Mi viene il vomito ad ogni lettura dei commenti di politici su questo sito. Se Borgotaro è questa lo dobbiamo a voi scansafatiche che volete la poltrona in comune e neanche sapete cosa succede nel paese.
Sempre a dire che tutto va bene che il sindaco è bravo che Borgotaro è ricca che la valle è verde e pulita che non ci sono problemi !!
Ma va là! Va là! Andateci voi ad abitare la !!

 

 
Risposta di Gigi Cavalli 23:50 - 19/01/12

Vi seguo e vi leggo sempre perchè l'argomento dell'amianto non è assolutamente da sottovalutare.
 Vi scrivo invece per farvi notare che non dovrebbe esserci amianto di serie A e amianto di serie B e vi spiego il motivo.
Da circa 10 giorni, in questo stesso forum, c'è un altro argomento che tratta del problema dell'amianto, però il proponente, il signor Gian Carlo Cadei, che si firma a chiare lettere e senza peli sulla lingua, è lasciato in balia di un'altra amministrazione comunale che dell'amianto ne vorrebbe trarre beneficio.
Ho questo presentimento perchè da quando ha lanciato l'argomento non vi è stata una sola voce di sostegno, mentre in questo ho l'impressione che si parli molto, ma con risultati che stento a vedere, anzi...
Questa sera, il signor Cadei, ha dimostrato altro coraggio pubblicando nomi e cognomi di chi ha dato il consenso, di chi si è astenuto, di chi è scappato dal consiglio comunale e di chi ha votato contro la delibera sull'apertura della cava di Pietranera (Bardi).

Segnalo l'argomento: 
http://www.forumvaltaro.it/post.php?idforum=10097 .

Risposta di Paolo Magnani 01:05 - 20/01/12

Gigi, c’è una sezione su Roccamurata di Valerio e una per Bardi di Fabio oltre a quella dell’amico Cadei. Il titolo di questa  è “Rossi Diego e le dimissioni da Sindaco”  chieste da qualche No Cava. 
Vuoi perché forum della Valtaro o per i link  dai siti  che si ha una cospicua presenza di abituè No Cava (i soliti) che se la menano con “i soliti” dando vita alla normale degradante rissa mediatica che  stona con l’argomento e per nulla rispetta il dolore dei tanti sofferenti dall’amianto. Purtroppo cado anche io nella becera banalità e di questo chiedo scusa.

Rossi non è fuori dalla storia delle Predelle. Come sindaco ha l’obbligo di dare la precedenza ai problemi gravi che mettono a rischio la salute delle persone, da noi le case vanno giù, cava o non cava lasciamo stare vanno giù!, l’amianto c’è, le strade sono fatiscenti, avrai avuto occasione di vedere la galleria giusto?  Eppure non si è mai fatto vedere rifiutandosi ora come sindaco nella stessa maniera di prima come vice. Non ci sono i soldi per il ripristino? Che abbia il coraggio di dirlo! Al meeting con le associazioni ambientaliste in campagna elettorale ha detto chiaramente che la cava andava chiusa per sempre e che si definiva un green o qualche cosa del genere. Ha cambiato idea? Non vuole più? Era una propaganda politica? Nel giro delle frazioni non era logico passare di qui?  Come si può pensare che a chi sta crollando addosso la casa non siano saltati i nervi dopo anni di silenzio e assenza delle istituzioni?

Tornando al tuo intervento ti dico che non c’è amianto di serie a e serie b tanto che abbiamo sempre dato solidarietà a Fabio e Carlo e che li consideriamo compagni nella lotta. Qui ci sono abitanti di serie a e serie b. B di Roccamurata Belforte e Gorro paesi abbandonati e destinati alla rovina per incompetenza dei politici quaquaraqua di Borgotaro.

Risposta di Silvia / Bardi 13:40 - 20/01/12

Scusate se mi intrometto.
Gigi Cavalli il tuo discorso fila dritto come l'olio, ma è chiaro che l'amianto importa ma più di lui vogliono la lotta con il Sindaco Rossi e l'Amministrazione di Borgotaro, quella nostra di Bardi sembrerebbe tutta un 'altra storia.

Pietranera ha le identiche problematiche di Roccamurata
ricordiamolo tutti alla Provincia di Parma e ai nostri Amministratori

Risposta di Atos 19:46 - 20/01/12

Intanto la carpetta che contiene questa discussione è intitolata “Diego Rossi …. Dimissioni” il catenaccio tratto da un articolo di Majo indica  la chiara linea del dibattito che non è “Amianto” ma “relazione Cava Predelle Roccamurata – Sindaco/Comune di Borgotaro”. 
Non capisco l’intervento del moderatore.
Silvia,  l’amianto uccide a Rocca come a Bardi ma anche a Casale e a Napoli.  Se solo ti fossi informata avresti capito che a Roccamurata non c’è solo il “solito” amianto ad intimorire la povera gente ma anche le case che crollano /guardati le foto:
http://roccamurata-foto.blogspot.com/2011/10/crepe-in-una-casa-roccamurata.html ,
http://roccamurata-foto.blogspot.com/2011/10/crepe-in-una-casa-ad-oppo.html . ...nonchè Strade e galleria pericolanti. 
Una realtà diversa in un paese del “profondo sud”, dimenticato dallo stato e che quindi si “autogestisce”.
I 3-4 leader della contestazione stanno avendo un consenso enorme e assoluto non solo nella zona. Questo infastidisce i politici e fantapolitici di Borgotaro.

Proprio ieri sera con Stefania Divertito abbiamo scambiato un paio di pareri su Bardi.
Ciao

Risposta di Alfierigianna 18:26 - 22/01/12

Morire a causa dell’asbesto non è una fatalità. Anche a Borgo Val di Taro i responsabili ci sono e vanno processati. Le denuncie fatte dai residenti del paesello valtarese sono prova di coraggio e responsabilità civica.
Ammirevoli, il coraggio è nella dote degli uomini e voi lo state usando contro la vigliaccheria. Grazie

Risposta di Valerio 20:13 - 23/01/12

Grazie a te Gianna. La fiducia e il dialogo con l'amministrazione comunale non l'avevamo mai persa soppratutto dopo il cambio di amministrazione, si ipotizzava una speranza. Invece:
http://www.roccamurata.com/2011/07/strade-e-fabbricati-nella-cava-le.html .

Sembra una barezelletta ma è la pura verità,se si vuole buttarla sulla satirica e non mi sembra il caso, cito la risposta precedente dell'amico Pierluigi, che mi piace molto:
Uee.... ragazzi Ooo.... ragazzi non siamo mica qua a a schiacciare i punti neri alle cocinelle porca boia........
Purtroppo non c'è niente da ridere anzi c'è da piangere a questo punto se l'amministrazione del comune vuole fiducia,quella fiducia che un cittadino dovrebbe avere del proprio comune ,la deve meritare con i fatti.
In questo caso: Chiusura della cava, ripristino della cava dovuto da tempo,ripristino della strada vicinale e comunale tolta inlegalmente. Perchè le strade sono un  diritto di tutti noi cittadini.
Questi sono solo dettagli, il problema ancor più grosso è L'AMIANTO PRESENTE in CAVA.......

Risposta di C81 23:43 - 24/01/12

“che si firma a chiare lettere e senza peli sulla lingua”

Ma te lo capisci che quando si parla di “lobbie” si intende mafia? Lo sai che chi ha famiglia e ha intrapreso questa battaglia ha messo in gioco altri oltre se stesso. Vuoi che mettano nome cognome e indirizzo di casa?

Risposta di Mattia 23:05 - 25/01/12

Prima 7 bare. 7 come i consiglieri. Ora a fuoco la casa del vice presidente.
A pensare male......

http://goo.gl/dVLqa .

 

Risposta di Paolo Magnani 01:00 - 26/01/12

Vaco can!  Non credo che arrivino a tanto!
Oh, stanno tentando in tutti i modi di farci tacere… basta pensare che spendono soldi su soldi per far chiudere il nostro blog. Hanno commissionato ad uno studio legale specializzato la disputa legale riguardante fotografie messe on line da roccamurata.com con scarsi risultati perché buona parte delle foto erano di proprietà di Repubblica.it anche se mai pubblicate da loro e altre le abbiamo fanculizzate da un nostro legale.
Insomma invece di tentare un aiuto a chi ha le case crollanti spendono soldi per chiudere un blog !!! E vai !! Comunque io per non saper ne leggere ne scrivere ho montato 8 videocamere ip con audio e registrazione sul web, sensori a doppia banda e un impianto antincendio.
Mi ripeto, secondo me non arriveranno a tanto pur vili e meschini.

Risposta di C81 23:53 - 26/01/12

“Gli uomini del 115 e i carabinieri devono approfondire le cause del rogo, per accertare se sia doloso e per capire se possano esserci legami con la vicina casa di un membro del Comitato”. Quanto scritto da Gabriele Balestrazzi della Gazzetta di Parma. Che abbiano indagato sulla possibile pista della ritorsione significa che un potenziale pericolo c’è. Del resto proprio a Borgotaro (paese sempre più in odore di mafia) un recente incendio indicò un chiaro avvertimento di stampo mafioso. Consiglio a tutti i partecipanti ai forum sul tema Roccamurata di non indicare il nome e di non fare riferimenti alla propria abitazione, di non riportare alcun dato personale di famigliari o/e terzi.

Risposta di Paolo Magnani 18:28 - 27/01/12

Inutile nascondere che c’è una azione forte contro di chi ha rotto il giocattolo che “divertiva” tanti. Grazie a Dio non siamo ai livelli da mafia di Corleone. Stanno usando la legge applicata con ossessione verso di noi. Controlli delle misure dei pollai, portici ecc. Controllo del sito web ecc. ecc. La casta comprende tutti i politici comprese quelle parti “trombate” dalle elezioni. Alle prossime ricordiamoci di non votare quella forza attivamente avversa a noi. Non è escluso che mi presenterò.

 

Risposta di M O 22:54 - 27/01/12

La butto lì,  500 voti.

Risposta di non sono Mattia 01:09 - 28/01/12

Che dalla cava delle Predelle siano uscite sentenze politiche è più che evidente dai fatti.

1) Claudio Barilli attaccato con violenta foga mediatica da parte dei Roccamuratini perde le primarie

2) Di conseguenza Diego Rossi vince le elezioni

3) Molti voti a Toffanin che entra in comune

4) a discapito della lista capitanata di Signorini che viene scartato

5) Magnani prepara la “lista nera” per le elezioni venture

Risposta di PK 11:48 - 28/01/12

6) il centro sx perde un sacco di voti... a no quello no.

Risposta di C81 00:24 - 30/01/12

28 Gen 2012 Cava Groppalbero: i cittadini protestano e chiedono all'amministrazione una verifica urgente

http://www.videotaro.it/news_dettagli.php?idnews=3375 .

Oplà !! Ci sono esagerazioni e sparizioni di strade anche nella cava di Groppalbero?

Ohh si, lo scavatore è lo stesso della cava di Roccamurata ma ora il sindaco è il sensibile Diego Rossi e non più il famelico Santarcangelo Oppo !!

Rossi... a casa!

Risposta di C81 20:15 - 01/02/12

importante averti cacciato fuori te dal comune che sei il nemico numero 1 della valtaro.

 

Risposta di ST 12:03 - 03/02/12

Il giovine Sindaco di Borgo Val di Taro ha già un piccolo record essendo stato il primo in Italia ad avere rilasciato una licenza per attività sportiva in area da bonificare poiché contaminata da amianto. Bravo Rossi niente male !

Risposta di PK 14:48 - 03/02/12
Risposta di Comitato No Caccia al Tesoro 16:54 - 03/02/12

Pk Da Noceto con tanta ma tanta stima nei tuoi confronti;

Lasa perdor Fotosciop !

----------------------------------------

L'immagine allegata è stata rimossa.

Gigi Cavalli

Risposta di SP 17:49 - 03/02/12

PK Il post sconfitta ti sta logorando

 

Risposta di ST 11:43 - 05/02/12

Ho incaricato una collega di raccogliere dati a questo proposito. Nei prossimi giorni avremo l’ufficialità. Molto probabilmente il record “Spot – Amianto” spetta proprio a Diego Rossi e a Borgo Val Di Taro. Non sembrerebbe che altrove vi sia un impianto sportivo in area “ufficialmente” contaminata. Questo deve far riflettere con quanta superficialità il Sindaco affronta  il problema dell’amianto.
Diego Rossi dimentica che il MESIOTELIOMA uccide. Questa è una ragione più che sufficiente per chiederne la dimissione.

Risposta di PK 14:50 - 05/02/12

Altresì ti esorto a chiedere l'evacuazione oltre che dell'abitato di Roccamurata dell'areale circostante M.te Chiaro, dell'areale circostante Groppo delle Tassare, dell'areale circostante Groppo di Gorro, per restare solo nell'ambito amministrativo di Borgo Val di Taro e settori limitrofi.

Altresì ti esorto a richiedere l'interdizione al passaggio pedonale, la chiusura della sentieristica nelle aree sopra menzionate, il divieto di raccolta di prodotti del sottobosco, il prelievo e lo sfruttamento delle fonti idriche il cui bacino idrogeolgico interessa le sopramenzionate aree.

Bisognerebbe anche vietare l'attività venatoria, e lo sfruttamento agricolo.

Dimentico niente? Se mi viene a mente qualcosa ti faccio sapere.

PK

Risposta di C81 18:56 - 05/02/12

 

Visto che ci siamo ti voglio finalmente dire che mi stai proprio antipatico pur riconoscendo la tua cultura e la capacità nel dialogo che a volte risulta interessante. Lo hai detto te di dirti le cose in faccia. Ma questo non importa al fine della discussione. Voglio farti qualche domanda, Non credi che una attività hobbistica si possa fermare davanti al pericolo reale? Tutti i soci sono a conoscenza del pericolo? Anche i famigliari (vestiti e automobile sono portatori di fibre)? Pochi mesi fa il sindaco ha coordinato un controllo al tuo impianto con esito positivo, Diego Rossi ha valutato anche il fattore amianto? Se si s’ è preso di fatto la responsabilità? Se non sbaglio chi lavora all’interno delle cave di ofiolite devono avere precauzioni di sicurezza rigide e controlli sanitari specifici, i soci tiratori (che entrano fisicamente in cava) si attengono alle stesse disposizioni? In questo anno le leggi che regolano gli impianti attrezzati al tiro con armi da fuoco cambiano, ecco voi siete in regola anche con queste nuove direttive?  Non credi che sia meglio un impianto al sicuro e magari coperto?

Cristian

Ancora bannato?!

 

Risposta di PK 21:48 - 05/02/12

COMITATO NO ALLE OFIOLITI DEGLI ANTIPATICI.

scusa e chi ci passeggia sulle ofioliti, chi ci lavora, chi ci vive, chi beve l'acqua che che le attraversano, chi respira l'aria che le sfiora, il ciclo biologico che si svolge sulle ofioliti, le case fatte con ofioliti, le strade pavimentate con ofiolite, l'utilizzo come pietra ornamentale delle ofioliti, il Taro o il Ceno che le attraversano, il pesce che ci vive, l'uso irriguo dell'acqua... quando mi viene in mente altro scrivo, perchè se fanno male agli antipatici pensa te a quelli simpatici, dicono che gli antipatici sono come la gramigna, non muoiono mai!
perchè le ofioliti mica sono solo a roccamurata, mica sono in quelle poche migliaia di mq della cava :-)



PK 

Risposta di MO 22:59 - 05/02/12

“Ho chiesto solo di verificare ancora avvalendosi di AUSL e ARPA. Sempre il maresciallo mi ha indirizzato verso un avvocato” il Magnani
“Diego Rossi in persona ha coordinato una indagine avvalendosi di tutte le forze a disposizione, Vigili e Carabinieri. Il risultato è che:
-L’area ha tutti i permessi validi
-I recinti ed i cartelli sono a norma
-Il rilievo per l’inquinamento acustico è di competenza dell’ARPA e va richiesto direttamente dal privato che si ritiene offeso." Da Roccamurata.com.
I Carabinieri di Borgo Val Di Taro, attenti e sensibili al problema amianto tanto da fare autonomamente un ottimo lavoro di censimento delle zone a rischio, in quella occasione si dimenticarono dell’ofiolite. Poco male… sbagliare è umano.
Polizia Urbana, per il valore che hanno (nello specifico) già va bene così.
Sindaco Diego Rossi, gli è stato richiesto di confrontarsi con AUSL e ARPA lo ha fatto? Ha ritenuto superfluo il particolare amianto?
Ahi noi Diego Rossi!!! Forse meglio le dimissioni…. che il record...
Note:
- Il Sindaco Diego Rossi si è rifiutato ad una emittente locale per una intervista sul poligono di Roccamurata
- Il gestore di questo forum ha oscurato la sezione dedicata al poligono senza evidenti motivi.

Risposta di MO 23:46 - 05/02/12

Quindi Signorini da candidato in comune ci conferma che il sindaco ha fatto bene chiudere un occhio anzi due consentendo la pratica sportiva in area contaminata?
La posizione del suo movimento è in linea con il suo pensiero?
Avrebbe la stessa posizione se i presidenti di società sportive sull’amianto fossero Tofanin e Magnani?
Perché non risponde chiaramente alle domande di Cristiano?

Risposta di PK 23:59 - 05/02/12

MO, il sgt. Garcia di Roccamurata, scrisse:

I Carabinieri di Borgo Val Di Taro, attenti e sensibili al problema amianto tanto da fare autonomamente un ottimo lavoro di censimento delle zone a rischio, in quella occasione si dimenticarono dell’ofiolite.

Le ho elencate io le ofioliti del Comune di Borgo Val di Taro, se non ti fidi comprati una carta geologica, 6.50 €

Pensa te, quel mangianebbia che s'è comprato la casa sulle ofioliti, noi ci passiamo solo due ore al mese ma lui ci vive :-)

Dimenticavo, simpatica la cosa dei vestiti contaminati di C81, che facciamo?
A chi proviene dalle zone ofiolitiche procediamo con
:
http://www.aeffesystem.com/detprod.php?idpr=148

PK

P.S. dubito che vi rendiate conto di quello che state scrivendo, troppa nebbia, troppa nebbia

Risposta di SP 16:09 - 06/02/12

Adesso non è più solo Tofanin che si è ammutulito.......

Risposta di PK 16:58 - 06/02/12

ST vivendo nel dubbio esternò: Adesso non è più solo Tofanin che si è ammutulito.......

Per me il sgt. Garcia stà preparando la lista con Toffanin.

o forse era rivolta a me il pensiero? No, perchè se così fosse altro che nebbia respiri.

PK


messaggio cifrato fonogramma ##0001##
a Iwo Jima non sbarcano più truppe, ripeto, a Iwo Jima non sbarcano più truppe

Risposta di Mara mangianebbia talebana 19:01 - 06/02/12

Almeno risparmiaci le tue parodie. Sei nel torto marcio PK te e il tuo amichetto Rossi. Non ti cagano + neanche i diretti interessati … Rispondi alle domande di Cristiano invece di difenderti dietro al patetico “mangia nebbia”

Risposta di PK 19:58 - 06/02/12

Ci provo così:

http://i43.tinypic.com/245kaok.jpg .

PK

Messaggio cifrato da Iwo Jima - fonogramma ##0002##
truppe da sbarco esigue, ripeto, truppe da sbarco esigue

Risposta di Mattia Salemmi 04:40 - 07/02/12

Questo ghirighero per dire che sia al sindaco che a lei sta bene un impianto sportivo all’interno di una cava di amianto?

Santo Dio! Sia chiaro una volta tanto!!

Risposta di PK 10:39 - 07/02/12

Caro mattia e C.,
io c'ho provato con le parole, c'ho provato coi Diagrammi di Flusso (il ghirighero si chiama così), mi rendo conto che è tempo perso.

Dichiarate che li c'è amianto che addirittura contamina oltre che le persone che ci transitano pure i vestiti con conseguente contaminazione secondaria, va beh! (cit. da: I Soliti Idioti)

Lo prendo per vero, ma allora in pericolo non c'è solo chi passa mediamente due ore al mese al poligono, ma chi vive nelle aree ofiolitiche chi passeggia in queste zone chi ci va a funghi, chi ci lavora, ma non solo a roccamurata, ma in tutte le zone dove ci sono ofioliti, o sbaglio?

E' un semplice sillogismo, siete voi che dite che c'è dispersione di amianto, e se c'è dispersione c'è per tutti, per me per te per il sgt. Garcia per tutti o sbaglio?

La zona è contaminata, OK, tutti via, o sbaglio?

PK

dubito che tu capisca ma a Iwo Jima mi annoio

Risposta di Mattia 17:59 - 07/02/12

Certo professore che non posso capire, non sono mica un eletto come lei. Passi il suo messaggio Spot e Amianto.

Risposta di ST 00:46 - 08/02/12

Sintetizzando le risposte di PK :

- Lo sport nelle cave di amianto è possibile perché comunque ci sono abitanti nelle zone limitrofe.

- Inutile che vi rispondo agli altri quesiti visto la diversità culturale che intercorre fra noi.

Nessun commento

Risposta di PK 10:26 - 08/02/12

Lo Stadio Tardini, invece di pensare al calcio, disquisendo di massimi sistemi esternò:

- Lo sport nelle cave di amianto è possibile perché comunque ci sono abitanti nelle zone limitrofe.

puntualizziamo:
Voi sostenete che vi è emissione di fibre di amianto in ambiente (comprensivo di tutte le facies, quindi suolo acqua e aria)
Voi sostenete che questo rilascio è proprio delle ofioliti, che come paragenesi mineralogica sono praticamente identiche in tutto l'appennino (dalla Liguria alla Calabria)
Però questa presenza di amianto, è pericolosa solo per chi frequenta un poligono di tiro, strano, molto strano, dev'esserci un campo energetico di confinamento spaziale per i soli inosilicati.

- Inutile che vi rispondo agli altri quesiti visto la diversità culturale che intercorre fra noi.

Direi che la domanda ricorrente è: Trovi corretto un poligono in una cava di amianto?

Vi ho risposto innumerevoli volte, ma la domanda è senza senso, più o meno come se io chiedessi: "è vero che i pacimu sono soliti alla copulazione con la progenie minorenne dei rettiliani incrociati coi grigi nelle notti innondate da emissioni VLF dell'HAARP riflesse dalle scie chimiche?"

Le basi culturali sono innegabilmente diverse, se un vostro simpatizzante scrive: "... le cave ofiolitiche, quelle che contengono fino all'85% di amianto...", chi fa questa affermazione non ha la minima idea di quello che stà scrivendo. (punto)

Ma visto che voi sapete, e io no, spiegatemi come vorreste fare la bonifica delle ofioliti appenniniche, la cosa mi interessa, può esservi d'aiuto:
http://it.wikipedia.org/wiki/Christo_e_Jeanne-Claude .

PK

Messaggio cifrato da Iwo Jima - fonogramma ##0003##

Feriscono il mio cuore con un monotono languore
- ERRORE - ripeto - ERRORE - 
Mi allungano la borsa, ripeto, Mi allungano la borsa

Risposta di ST2 21:46 - 08/02/12

Le tue risposte valgono quanto una --------.
Vediamo se Diego Rossi si rifiuterà davanti ad una troupe televisiva dopo che la notizia avrà fatto un bel giro di giornali..
Ciao Cocco
E w il pre…

Risposta di BigMir 23:27 - 08/02/12

La Regione è stata chiara; Le attività all’interno delle Predelle vanno sospese in quanto il sito ha presenza di amianto.

Il Sindaco di Borgo Val Di Taro non fa rispettare l’ordine della Regione. Dovrebbero garantire regolarità i Carabinieri.

Risposta di PK 00:24 - 09/02/12

ma a me, non mi intervista nessuna "televisione", non dico un Vespa o un Vinci, mi basta anche 1/4 di Gabibbo.

PK

Messaggio cifrato da Iwo Jima - fonogramma ##0004##
mandate un antennista - ripeto - mandate un antennista

Risposta di Paolo Magnani 13:08 - 01/03/12

Non ci sono i soldi per spargere il sale sulle strade, sono aumentate da paura le rette del asilo eppure il sindaco è a Londra al d&d e non credo che si sia pagato il viaggio di tasca propria Bo? Beati i borgotare tutti benestanti..

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2017