Non so se, passeggiando in Valtaro, vi è capitato di vedere sui rami di pino quei "Graziosi" batuffoli bianchi che sembrano dei grossi fiocchi di cotone. Bene, quei batuffoli sono i nidi invernali della "Thaumetopoea pityocampa" chiamata volgarmente "Processionaria del Pino". In Italia dal 1998 (ed in altri paesi europei da prima) la lotta a questo insetto è obbligatoria (Decreto Ministeriale 17.04.1998 e successivo Decreto 30.10.2007) in quanto è un insetto giudicato molto pericoloso: infatti, oltre a desfogliare piante intere, può costituire un pericolo maggiore per l'uomo e gli altri animali, specialmente per i cani. VAi al sito suggerito per maggiori informazioni.

◦Effetti sull'uomo
•Dermatite
•Grave congiuntivite
•Problemi respiratori
•Reazione allergica
•Vomito
◦Effetti sugli animali (cane)
•Necrosi della lingua
•Perdita di vivacità del soggetto
•Febbre
•Rifiuto del cibo
•Vomito
•Diarrea

Nonostante questo, tutti i miei tentativi di coinvolgere le Autorità (ho ai tempi interpellato la Regione, la Provincia, il Comune, il Corpo forestale) sono andati miseramente a vuoto: la risposta è stata più o meno unanime: devo provvedere da sola. OK per i pini nel mio giardino, ma per quelli confinanti?
Nessuno tra gli amministratori che leggo in questo Forum si è mai posto il problema?
Daniela

Processionaria in Valtaro
Processionaria in Valtaro
Risposta di PK 14:06 - 02/01/14

io uso questi :

Risposta di Daniela 11:07 - 03/01/14

Caro PK, mi sembra una buona soluzione, peccato che sia prettamente lasciata all'individuo (oltretutto possessore di fucile!).
Un così diffuso ed importante prolema DEVE essere affrontato in modo globale e non individuale. Anche se tu riuscissi a distruggere tutti i nidi nella tua proprrietà, rimarrebbero sempre le centinaia di nidi sugli alberi circostanti.
La Regione/ Provincia/ Comune dovrebbero pianificare e realizzare degli interventi risolutivi, ed invece stanno a guardare... tanto non ci guadagnerebbero niente e quindi perchè affaticarsi?
Daniela

Risposta di PK 18:00 - 03/01/14

allora, per il fucile puoi utilizzare anche "armi in libera vendita" il costo è modesto, e sarai sicuramente più puntale e precisa negli interventi di qualsiasi efficientissimo servizio pubblico, di qualsivoglia nazione :-)

poi, per l'ambiente, meglio pochi ppm di insetticida che irrorazioni indiscriminate su tutto il territorio.

Da anni nella mia residenza non vedo più nidi di processionaria :-)

 
Risposta di Francesca 14:33 - 02/01/14

In Val Taro abbiamo anche un altro grande problema ed è quello della Vespa Cinese che sta distuggendo a ritmo avanzato i nostri Castagneti, fate un salto a Montegroppo, Groppo e in Val Gotra e vi renderete conto del disastro.
Nessuno fa nulla per contrastare eppure i mezzi ci sono!!!

Risposta di Andrea Dellanzo 12:33 - 03/01/14

Volevo rispondere a Francesca.
Alle volte invece di parlare a sproposito, sarebbe utile informarsi da chi di dovere senza ricorrere al "Piove Governo Ladro".
Gia' dal 2011 a cura del servizio fitosanitario regionale, su richiesta del Consorzio Castanicoltori delle Valli Taro e Ceno (NDR. NON INIZIAMO POLEMICHE, NON CENTRA NIENTE CON LA POLITICA SONO SOLO APPASSIONATI CHE CI RIMETTONO DEL TEMPO E SOLDI), sono stati effettuati parecchi "lanci" dell' insetto antagonista (Torimus synensis) della Vespa cinese nei nostri Comuni.
Per vedere i risultati ci vogliono circa 5-6 anni dal lancio, infatti nel cuneese (zona che ha fatto i lanci prima) si inizia a vedere un notevole regresso dell' infestazione.
I lanci sono molto costosi e possono essere effettuati in pochi giorni all' anno, percui piu' di tanto non si puo' fare.
Ognuno a sue spese puo' eseguire una introduzione dell' insetto dove interessa, basta informarsi.
Per la vespa cinese non ci sono altre soluzioni al momento.
Detto cio', l' incuria e la mancata pulizia/manutenzione dei castagneti, da parte dei proprietari, fanno danni ben peggiori della vespa cinese.

 
Risposta di Informataro 20:11 - 02/01/14

Noi purtroppo abbiamo solo questo...

 
Risposta di Daniela 12:13 - 12/01/14

Noto, con estrema tristezza ed incazzatura, che, come sto verificando da ormai troppo tempo, gli "Amministratori" della cosa e salute pubblica in Valtaro sono molto bravi solamente a parlare e parlarsi addosso... assolutamente incapaci di agire sulle problematiche reali.

....... Volevo allegare alcune foto di nidi prese ieri, ma in "modalità risposta" non vedo come fare

Daniela

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2014