LA CGIL DIFENDE LA SANITA’ DEL TERRITORIO COME HA DIFESO IL PUNTO NASCITA?

AIUTO!

Il prossimo 27 novembre 2017, la Cgil metterà in cattedra i suoi dirigenti, quelli dell’Ausl, due parlamentari del PD, l’Ass. Regionale alla Sanità, il Sindaco di Borgotaro, per spiegare quale sarà il futuro della sanità nel nostro distretto delle valli del Taro e del Ceno.
Nel prendere atto che la Cgil si fa strumento di una squallida messinscena politica, osserviamo che tutti codesti attori pubblici, quando i cittadini hanno iniziato a raccogliere le firme (5000), criticavano quell’ impegno civico come terrorismo populista.

Quando abbiamo rivelato che la Regione aveva deciso di chiudere il Punto Nascita, ci hanno risposto che erano balle! Quando abbiamo ancora raccolto le firme di adesione al Comitato Pro Ospedale, per difendere il sacrosanto diritto delle nostre donne di non doversi sobbarcare oltre 100 km per poter partorire, promettevano e ripromettevano che avrebbero progettato e poi ancora riprogettato. SI’, HANNO PROGETTATO LA CHIUSURA DEL PUNTO NASCITA! Ed ora, rieccoli qui, tutti in bella mostra, come i famosi Dieci piccoli indiani di Agatha Christie! Tutti ad attestare la propria innocenza, e a dire ancora che faranno, investiranno, potenzieranno. Ma, ormai, la verità si conosce!

E LA VERITA’ E’ UNA SOLA: IL PUNTO NASCITA DELL’OSPEDALE DI BORGOTARO, CHE DISTA 80 KM DA VAIO, ORA L’HANNO CHIUSO!
Come nella storia dei Dieci piccoli indiani, saranno tutti colpevoli? In questa nostra storia, saranno GIUDICI SOVRANI i cittadini!
INTANTO NOI CONTINUIAMO A LOTTARE! LO FAREMO SEMPRE IN MODO CIVILE E, PRIMA O POI, AVREMO RAGIONE! LE BUONE CAUSE HANNO SEMPRE RAGIONE. E IL PUNTO NASCITA DELL’OSPEDALE DI BORGOTARO E’ UNA BUONA CAUSA!

COMITATO PRO OSPEDALE DI BORGOTARO

Risposta di no name che è meglio.. sigh.. 20:31 - 04/12/17

i sindacalisti del paese sono sempre più panciuti e hanno macchine sempre più grosse.. ancora gli date spazio?.. sono perfettamente integrati in questo sistema di menzogne..difendono l'indifendibile e tralasciano i veri problemi..la vera delusione sta nel fatto che come funziona per i politici della valle in molti criticano, ma poi di fronte ai bar ( visto che qui si vedono e sono tra il popolo ) è tutto un sorriso e un offrire caffè e bicchieri.. quando la tendenza cambierà forse qualche barlume per un futuro diverso farà da capolino nelle alte valli..vivere sperando nei favori porta a dare potere in direzioni opposte al bene comune e soprattutto quando le coscienze sono ingombrate di nebbie...

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2018