Da oggi prenderà il via una sorta di bacheca virtuale dove illustreremo le realtà oggettive del nostro Comune. Quella che intraprenderemo con voi sarà una sorta di comunicazione per farvi partecipi di quanto stiamo compiendo, segnaleremo sia i piccoli interventi che quelli di maggior rilevanza.
Non saranno propri comunicati stampa, questi saranno comunque redatti caso per caso, ma una sorta di piccoli annunci quotidiani: “Il Comune in pillole”, appunto.
Sperando in un buon accoglimento vi ringrazio per l'attenzione futura e vi saluto.

Risposta di Veronica Galli 23:52 - 03/11/10

Lo sapevate che nei mesi scorsi il nostro Comune, grazie anche al vostro aiuto, si è guadagnato il primo posto nella classifica dei "Comuni Ricicloni", ovvero tra i più virtuosi, per aver raggiunto e superato la quota di raccolta pro-capite per abitante (raggruppamento R2). Siamo stati premiati da Legambiente, in collaborazione con il Ministero guidato dalla Prestigiacomo, per i risultati ottenuti nel 2009.

 
Risposta di Veronica Galli 23:56 - 03/11/10

Questo mese abbiamo acceso questi nuovi punti luce:
n° 4 Anzola - 
n° 4 Via Landi - 

n° 3 zona Costa/Belvedere - n° 1 in Via Fermi - n° 5 Via Leonardo Da VInci

 

 
Risposta di Veronica Galli 23:59 - 03/11/10

Volevo complimentarmi con i gestori dei seguenti locali: Bar Snak, Bar Lucia, Bar Scaletta, Bar Masala, Bar Sport per la perfetta riuscita dell'aperitivo di Halloween a Bedonia.
Ora vi aspettiamo a quello in programmazione il 13 novembre: CIOCCODRINK

 
Risposta di Remo Ponzini 11:17 - 04/11/10

Ciao Veronica,
non posso che congratularmi con te per l'ottima iniziativa che hai intrapreso.
L'avevamo ripetutamente auspicato e tu con molta consapevolezza hai saputo recepire le ns. esigenze.

E ne approfitto subito per darti un suggerimento.
Devi fare ripristinare la casella di posta elettronica che hai come assessore.
Ho fatto una prova tecnica appena prima di scrivere ma mi è arrivato il solito messaggio di ritorno :
Delivery to the following recipient failed permanently: v.galli@comune-bedonia.parma.it.

Hai forse cambiato l'indirizzo email ???

Il rapporto cittadino/pubblica amministrazione migliorerebbe e tu eviteresti delle comprensibili obiezioni.
Con affetto.

Remo Ponzini.

Risposta di Veronica Galli 16:49 - 04/11/10

Ciao Remo, la mia casella mail è sempre funzionata correttamente, specie in questo periodo che l'ho usata assiduamente. v.galli@comune.bedonia.pr.it

 

Risposta di Remo Ponzini 19:07 - 04/11/10

SCUSAMI  Veronica. Al posto di un trattino avevo messo un punto. Me ne sono accorto ora facendo il confronto. Ero anche stato tratto in inganno da una persona che si era lagnata sul forum.

Continua così; sei ammirevole.

 

 
Risposta di Veronica Galli 16:55 - 04/11/10

In occasione della ricorrenza dei Defunti, abbiamo ultimato i lavori di costruzione dei nuovi loculi nel Cimitero di Spora.

Sono ormai nella fase finale i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria nei cimiteri di Carniglia, Alpe, Setterone e Strepeto.

Lo scorso anno siamo intervenuti sui tetti dei cimiteri di Cornolo, Illica, Masanti e Drusco.

Nel cimitero di Bedonia capoluogo è finita la prima fase di ristrutturazione delle prime arcate dei loculi, mentre nei prossimi giorni si procederà ad intervenire sul tetto della cappella.

Sono in fase di ultimazione i lavori di costruzione dei nuovi loculi.

Risposta di ARCHIMEDE 22:46 - 04/11/10

Una bella iniziativa , complimenti, continuate così.

 
Risposta di claudio agazzi 20:31 - 04/11/10

Ciao Veronica

Mi fa molto piacere che abbiate deciso di utilizzare "il mezzo" per comunicare le cose che state facendo.

Ottimo.

Vi seguirò con attenzione.

 

Ciao Claudio

PS. Ciao Remo, è probabile che la tua mail abbia un errore di scrittura, mi pare ci sia un - al posto di un punto (.)

Ci vediamo sabato (forse)

 

Claudio

 
Risposta di Veronica Galli 11:19 - 08/11/10

499.000 EURO è la cifra che l'Amministrazione Comunale è riuscita ad ottenere a fondo perduto in questo primo periodo dagli altri Enti per sistemare la viabilità frazionale.
Si è intervenuti a più riprese nelle seguenti frazioni:
Bruschi di Sotto, Alpe, Perini, Strepeto, Carniglia, Caneso, Illica, Casaleto, Cornolo, Masanti di Sopra, Scopolo, Romezzano, Spora, inoltre si è ultimata l'asfaltatura di via Ronconovo nel Capoluogo.
Nei mesi scorsi abbiamo asfaltato a Strepeto, Montarsiccio, via Mantovani e via Musa, Momarola, Spora, Selvola, Casaleto, Illica, Passo dei Morti, Scopolo, Pilati, Nociveglia, Prato, Carniglia, Piane di Carniglia, Caneso, Salarolo e Cornolo. (Importo lavori circa 270.000 Euro)
 
Nei prossimi mesi procederemo a programmare l'elenco degli interventi per il prossimo anno.

Risposta di Cittadino Alta Valceno 10:47 - 09/11/10

Tutto questo non lo sapevo ma adesso lo so. Grazie

 
Risposta di Veronica Galli 10:25 - 11/11/10

Il Comune di Bedonia si è finalmente dotato di un regolamento per l'accesso al Servizio di Assistenza Domiciliare con l'intento di renderlo più fruibile ai cittadini, di arricchirlo di nuovi servizi a domanda e di poterne verificare meglio la funzionalità.
Oggi sono 17 gli utenti per un totale di 200 ore mensili di prestazioni.

 
Risposta di Veronica Galli 10:29 - 15/11/10

INCONTRO PUBBLICO " LA COMUNICAZIONE PER LA PARTECIPAZIONE"

Venerdì 19 novembre alle Ore 21.00

Presso la Trattoria Reghitto di Ponteceno sarà presente l’amministrazione comunale di Bedonia per approfondire e discutere le problematiche del nostro territorio

Siete tutti invitati

 
Risposta di Veronica Galli 10:38 - 16/11/10

I Sindaci dei Comuni di Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo, fortemente preoccupati della crisi che stanno attraversando diverse realtà aziendali della vallata, con il rischio che venga stravolto il tessuto sociale dei nostri paesi, si fanno promotori di alcune iniziative per sensibilizzare una maggiore attenzione ed un diverso impegno da parte di tutte le Istituzioni, delle Organizzazioni e del mondo creditizio, nei confronti di un problema che non può essere considerato solo locale.

Si organizzeranno così incontri per verificare l'attuazione del Patto Sociale per l'Alta Val Taro, sottoscritto alcuni mesi orsono, e verranno richiesti incontri con i tribunali per segnalare che, dietro alle richieste di alcuni concordati preventivi, c'è il futuro di molte famiglie.

Nella serata di Sabato 20 novembre 2010, dalle ore 18.30 alle ore 19.00, per brevi intervalli, verrà effettuato lo spegnimento totale degli impianti di illuminazione pubblica nei  5 Comuni, a sottolineare che, a nulla valgono parole e promesse per la montagna se prima non si risolve il problema del lavoro e dell'occupazione che oggi tocca oltre 400 persone.


Trenta minuti di notte buia, per lottare contro un reale e graduale spegnimento dei nostri paesi.

 
Risposta di Veronica Galli 12:36 - 19/11/10

L'Amministrazione Comunale, per agevolare i cittadini, ha messo a disposizione un ufficio ad una nuova società fornitrice del gas metano "Società Locale Gas". Questo per dare un servizio migliore, di alternanza e con costi più bassi.
Precisiamo che con questa società, nei mesi invernali, verranno emesse bollette mensili in base alla lettura effettiva.

Per informazioni sui costi e gli eventuali subentri trovere un addetto presso il locale Municipio, tutti sabati mattino, dalle 8.30 alle 12.30

Risposta di Claudio Agazzi 20:42 - 19/11/10

Ciao Veronica

Grazie per questa informazione.

Mi pare un'iniziativa molto interessante e che credo interessi a tante persone, anche a me.

Non so se è però possibile rendere un po' più trasparente anche qui il chi è di questa società.

Sinceramente ho notato una quasi totale NON trasparenza di questa Srl con sede a Piacenza e uffici a Lodi (questi dati non sono publicizzati)

Sul loro sito non c'è un numero di telefono, non c'è la Partita IVA obbligatoria. Sempre dal sito internet pare eroghino il loro servizio solo a Bedonia e a Borgotaro pur non essendo una società locale e pur avendo offerto i propri servizi anche in altri comuni in questo ultimo periodo.

Non compaiono informazioni sulla società e la sua composizione.

Non passi questa mia richiesta per poca fiducia e altro ancora. Semplicemente mi interessa ma nutro un po' di dubbi sul fornitore e vorrei togliermeli prima di valutare la loro offerta anche perché trattasi di società costituita nel 2010.

Grazie per la futura informazione

Claudio Agazzi

Risposta di Società Locale Gas 11:50 - 23/11/10

Buon giorno,
intervengo per fornire elementi utili al Sig. Agazzi e a tutti lettori.

Il volantino che abbiamo distribuito lo scorso venerdì a Bedonia e che, ancor prima, il Comune ha pubblicizzato, è appunto uno strumento pubblicitario che, per definizione, non riporta dati societari ma slogan informativi. Anche il nostro sito, oggi molto sintetico perchè ancora in fase di realizzazione, è solo uno strumento utile a conoscere i nostri i prezzi  ed a consentire i contatti con la clientela. In realtà la partita IVA (01576660334) non ci è parsa elemento essenziale della proposta commerciale così come dettagliate informazioni sulla compagine societaria.

Per cercare di fugare i legittimi dubbi nutriti dal Sig. Claudio Agazzi, vorrei ora fornirLe alcune sintetiche informazioni sulla nostra azienda.

Società Locale Gas è una srl costituita nel 2010 da soci privati che vantano un'esperienza più che ventennale nel settore del gas metano e che per anni, in passato,  hanno contribuito a sviluppare tale servizio anche in Val Taro. Le generalizzate lamentele degli utenti, successive all'arrivo nel settore delle grandi aziende, italiane o straniere che fossero, con l'introduzione di modelli di business fra loro tutti molto simili ed incentrati sui call-center, sulle letture stimate e bollette in acconto e conguaglio (ad eccezione di quelle obbligatoriamente previste per legge), con un progressivo distacco dal territorio di erogazione del servizio alla clientela, ci hanno fatto capire che nel mercato c'è richiesta di maggior presenza sul territorio ed attenzione verso le esigenze dei clienti. Anche la nostra denominazione rappresenta la volontà dell'Azienda di operare, come si faceva in passato, attraverso un forte legame con le espessioni della Società Locale, anche mediante l'opera dei nostri collaboratori che risiedono in zona (il numero di cellulare indicato sul pieghevole è, appunto, di una persona che è nata, abita e lavora da sempre a Borgo Val di Taro). Proprio per non perdere di vista il legame con il territorio in cui opera, Società Locale Gas è stata appositamente creata per sviluppare le proprie attività in Emilia, a partire proprio da Bedonia e Borgo Val di Taro. Altre Aziende, nostre consociate, sono state create per sviluppare le stesse attività in altre Regioni, quali Lombardia, Piemonte, Liguria, etc.. Tutte hanno in comune, oltre alla sede legale a Piacenza e a quella operativa in provincia di Lodi che garantisce, a nostro avviso, un elevato livello di qualità delle prestazioni di back office a costi sostenibili, anche e soprattutto la "regionalizzazione" del business che, sempre a nostro avviso, consente di non perdere mai di vista l'obiettivo primario, ovvero capire le necessità dei nostri clienti attraverso un contatto costante e diretto per poter fornire loro il servizio desiderato nella speranza che ciò possa garantirci la fidelizzazione dell'utenza.
Nella speranza di aver esaurientemente chiarito i dubbi del Sig. Claudio Agazzi, dichiarandoci sempre a disposizione per ogni esigenza dovesse manifestarsi, con l'occasione, salutiamo cordialmente.

Società Locale Gas srl - Antonio Colombi

Risposta di Claudio Agazzi 14:29 - 23/11/10

Buongiorno Sig. Colombi

La ringrazio per la pronta risposta, già un bel biglietto da visita.

Grazie anche per le informazioni che ci ha fornito. Chiaramente ne chiederò delle più dettagliate non appena avrò tempo e modo di valutare il vostro servizi che, come dicevo, mi interessa.

Per quel poco che può servire la esosrto a fornire maggiori informazioni (non tanto sul pieghevole pubblicitario) quanto sul sito internet in modo da poter scegliere il suo servizio a ragion veduta. Ancora oggi se dovessi scegliere, oltre al fatto che mi dice che i soci della Srl hanno ventennale esperienza, non avrei molti elementi di giudizio. Mi perdoni questo mio intromettermi ma in fin dei conti è un suo vantaggio se riuscirà ad essere più esaustivo.

In bocca al lupo per la nuova attivtà. Spero di diventare suo cliente

 

Claudio Agazzi

 
Risposta di Veronica Galli 17:21 - 23/11/10

Con la presente comunicazione vogliamo mostrarvi i dati (molto incoraggianti per il nostro Comune) della capacità ricettiva nelle strutture alberghiere ed extra-alberghiere dei Comuni del  territorio della Comunità Montana e del movimento di clienti che in esse si genera.

I dati sono stati raccolti ed elaborati dalla Provincia di Parma in collaborazione tra l’Ufficio Turismo e quello di Statistica della Provincia e si riferiscono agli arrivi ed alle presenze negli anni 2006-2007-2008-2009 per un ragionevole confronto.

Nel linguaggio corrente si parla di movimento turistico, ma va specificato che i clienti delle strutture ricettive possono essere presenti non solo per motivi turistici, ma anche di lavoro o di altra natura.

I dati del movimento clienti sono espressi in termini di “arrivi” e “presenze”.

- Gli arrivi rappresentano il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati negli esercizi ricettivi nel periodo considerato.

- Per presenze si intendono invece il numero delle notti trascorse dai clienti, italiani e stranieri, negli esercizi ricettivi.

Risposta di Remo Ponzini 16:10 - 24/11/10

Carissima Veronica,
ho seguito con molto interesse questa iniziativa che tu hai creato con lo scopo di instaurare un rapporto di comunicazione ed informazione con tutti noi.
Sono rimasto zitto zitto, quatto quatto, a scrutare con curiosità lo sviluppo del tuo lavoro con l'unico intento di vedere se, il mio iniziale ed istintivo apprezzamento, avrebbe trovato conferme a distanza di tempo.

Ebbene si, ti meriti un dieci con lode. Mi sono imposto di non usare aggettivi roboanti per evitare che qualcuno li interpretasse come le solite smancerie leziose e melense ma penso che questo semplice riconoscimento ti sia pienamente dovuto.

Molti di noi, compreso il sottoscritto, non avevamo fatto mancare, proprio su questo forum, ripetute critiche verso i ns. pubblici rappresentanti. Da ragazza attenta qual sei, ti ricorderai che le obiezioni e le invettive più arcigne erano proprio rivolte a denunciare questa totale assenza di dialogo mediatico.
E' molto facile fare critiche ed evidenziare carenze; direi che è lo sport in cui tutti noi eccelliamo.

Ma oggi mi sono affacciato esclusivamente per ringraziarti e per attestarti la mia stima. Spero che il mio modesto apprezzamento ti sia di stimolo per il tuo operare. Non si vive di solo pane... diceva qualcuno.
Hai usato un linguaggio chiaro, diretto, comprensibilissimo e privo di fronzoli; e nel contempo hai evidenziato capacità comunicative ammirevoli e senza alcuna sbavatura.

Devo anche darti atto che nei rapporti interpersonali sai porgerti con distinzione, squisitezza e grande grazia. Non crei mai barriere o fossati con i tuoi interlocutori; sei spontanea e non sali mai su predelle o gradini. Continua così.
Grazie.

Remo Ponzini

 
Risposta di Veronica Galli 23:15 - 25/11/10

L’Amministrazione comunale ha ritenuto opportuno, nell’ambito degli interventi programmati per migliorare la sicurezza e la transitabilità delle strade anche nella stagione invernale, dotarsi di un nuovo veicolo spargisale da installare sul motocarro già in dotazione, ottenendo nel contempo dei vantaggi in termini di: minor disturbo per la circolazione, minore aggressività nei confronti delle superfici, risparmi in termini di manutenzione, velocità nelle operazioni di carico e scarico del sale, efficienza e tempestività di intervento su tutto il nostro vastissimo territorio.
Inoltre, la tecnologia di questo apparecchio, azzererà gli sprechi; grazie alla programmazione computerizzata la distribuzione del materiale sulla pavimentazione stradale avviene in modo omogeneo, in qualunque condizione di asimmetria e permettendo di saltare i tratti non gelati.

Risposta di Barbara Cavalli 15:14 - 30/11/10

Ciao Veronica, mi fa molto piacere leggere che il Comune di Bedonia si è attrezzato con nuovi mezzi per agevolare lo spargimento del sale sulle strade del nostro paese, ma mi farebbe altrettanto piacere vedere questi mezzi in azione, magari dotati di sale a bordo. Scusa la nota un po' ironica, ma proprio questa mattina la via in cui abito, Via Leonardo da Vinci, non era affatto percorribile a piedi e con difficoltà con la macchina. Una persona è caduta, facendosi male ad un braccio. Ho chiesto motivo della mancanza di sale sulle strade e la risposta penso tu la sappia meglio di me.
Credo sia perfettamente inutile polemizzare, la peggio è per chi deve spostarsi obbligatoriamente in orari in cui il gelo la fa da padrone, sicuramente uscendo di casa verso mezzogiorno il problema non si porrebbe, ma purtroppo bisogna lavorare, portare i bambini a scuola...
Spero soltanto che nessuno si debba far del male seriamente a causa di cadute o incidenti, perchè in tal caso qualcuno dovrà risponderne. Ti ringrazio per la tua gentilezza e disponibilità, perla ormai rara ai nostri giorni. Ciao e buon lavoro

 
Risposta di Veronica Galli 12:07 - 30/11/10

Grande successo per l'iniziativa dei sentieri e della relativa cartina.
A dare conferma sono i numeri delle cartine vendute:


500 cartine - ufficio turistico
50 cartine - mazzadi emanule
60 cartine - ufficio comune
200 cartine - esercizi pubblici (bar, ristoranti, alberghi)


per un totale di 810 cartine vendute.

 
Risposta di Veronica Galli 14:24 - 30/11/10

Questa sera, martedì 30 novembre alle ore 21, si terrà il consiglio comunale.

La cittadinanza è invitata.

Risposta di Fausto 18:56 - 30/11/10

Purtroppo il tempo non è dei più favorevoli, ma vi auguro che il consiglio sia partecipato, perchè ve lo meritate, anche solo per l'apertura dimostrata.

Fausto.

Risposta di Bastian Contrario 13:53 - 01/12/10

Veronica dirlo un pò prima no??

i punti che erano all'ordine del giorno era fatica anticiparli??

Risposta di Fausto 14:42 - 01/12/10

Bastian... svegliatii... l'ordine del giorno lo trovi perfettamente aggiornato qui

http://www.comune.bedonia.pr.it/online/page.asp?IdCategoria=3069&IDSezione=&IDOggetto=&Tipo=GENERICO .

ops, forse no, ma mica può fare tutto la Veronica da sola (lo dico con simpatia, anche perchè mi sembra che la sua disponibilità sia solo da apprezzare) perchè secondo me l'aggiornamento dei siti dei comuni dovrebbe spettare al personale interno o sbaglio?

E se proprio vuoi fare il bastian contrario puoi scrivere alla pec : 

protocollo@postacert.comune.bedonia.pr.it

Anzi, se proprio vuoi essere contrario chiedi anche agli ingegneri informatici di parma, e ai super consulenti, come mai si sono inventati domini di 3° livello per i comuni.

Ti faccio presente che il dominio :

comunebedonia.it è libero.

il dominio bedonia.it invece se lo è registrato un privato al quale chiederei lumi sulla sua necessità di bloccare quel dominio.

Tempo che hai finito di digitare l'indirizzo gli è sciolta la neve.

La prossima volta vedrai che a quell'indirizzo che ti ho detto lo trovi l'ordine del giorno.

Risposta di Gigi Cavalli 14:54 - 01/12/10

Fausto, al tipo che ha registrato il dominio BEDONIA.IT gli avevo già scritto io lo scorso anno e mi ha risposto che la società per cui lavora (VaiTEL srl di Cagliari) lo ha registrato per un ampio progetto e che quindi non era in vendita.

Tanto ne sapevo e tanto ne so... staremo a vedere l'ampio progetto! 

Risposta di Fausto 15:08 - 01/12/10

anche a me suona strano, ma chi se non una amministrazione può tutelare il proprio nome?

Lo stesso vale per Borgotaro.it.

Gli Ingegneri hanno scelto la via più breve, semplice ed economica, o forse sono stati i consulenti ad indicargliela...

Ma tanto chissenefrega!!!

Spero che con le nuove generazioni a certi errori pacchiani si ponga rimedio, perchè sono certo che dietro a queste scelte ci sia solo incompetenza e non malafede.

Intendiamoci, una scelta temporanea, in attesa dei gradi di giudizio poteva anche essere preventivata, ma comunque avrebbero dovuto iniziare un'azione in tal senso.

Magari mi sbaglio però

 
Risposta di Veronica Galli 18:23 - 01/12/10

IL NATALE RITROVATO

La recente crisi occupazionale della nostra vallata, ci ha fatto ragionare, in tutta la sua complessità, sul messaggio che la crisi porta con sé: quello dell’insostenibilità di una forma di vita tutta centrata sull’incentivazione del consumo ad ogni costo, anche al di là delle reali possibilità delle persone e delle comunità.
Il consumismo è una delle malattie della società e dell'uomo contemporaneo. Si compra più di quanto serva, si abusa, ma perché ciò placa le insicurezze dell'uomo moderno, lo confermano nella sua importanza e nel suo valore.
Per molti la qualità della vita è basata sulla quantità di beni disponibili. Per questo più si lavora, più si è ricchi, più si può consumare. Dov’è la qualità della vita, uno sviluppo sostenibile, un consumo solidale? Crediamo di poterlo trovare nella sobrietà, nella semplicità di vita, perché sappiamo che una vita troppo piena di cose lascia meno spazio alle persone.
Come Amministrazione crediamo che molte famiglie di Bedonia, specie quelle che stanno rischiando un posto di lavoro in un’azienda locale, abbiano già intrapreso strade di rinnovamento, senza la pretesa di essere migliori di altri, ma con un bisogno profondo di autenticità, di libertà e solidarietà… per questo abbiamo dedicato loro la frase:’il Natale Ritrovato a Bedonia’
‘Ritrovare’ il Natale  vuol dire ridare valore alle piccole e semplici cose del quotidiano prima di “disamorare” dei beni materiali, per poi  “innamorare” di qualcosa di più grande: il senso della vita, della gratuità, del dono, dell’incontro con l’altro, dell’amicizia.
Da qui nascono le nostre iniziative…
Dalle promozioni nei negozi del paese, con la possibilità, nelle ore stabilite, di lasciare i propri bimbi a un Baby Parking organizzato presso la parrocchia, vi saranno inoltre dei pomeriggi dedicati ai bimbi con caccia al tesoro ed incontri con i personaggi del Natale, ad esempio Santa Lucia. Dopodiché sarà allestita una mostra d’arte e fotografica sul Natale (tema la neve), presso un locale del centro storico ed in Seminario, seguiranno appuntamenti gastronomici in paese, serate di musica, concerti, aperitivi natalizi.

 
Risposta di Barbara Cavalli 16:00 - 02/12/10

Ciao Veronica, eccomi ancora qua per dire grazie all'Amministrazione Comunale di Bedonia.
Dopo aver un po' "criticato" la scarsa pulizia delle strade nei primi giorni di neve, devo dire che nella giornata di ieri le cose sono andate molto meglio. I miracoli non li pretende nessuno, ma forse eravamo abituati male, nel senso che lo scorso inverno il comune piu' pulito della Valtaro era Bedonia.
Sai com'è, ci si abitua subito male e subito ci si lamenta in caso di una qualche mancanza.
Grazie comunque a questo forum si ha modo di dire ciò che non funziona ma anche ciò che, con solerzia e buona volontà, va per il meglio.
Grazie quindi a tutta l'Amministrazione e soprattutto ai dipendenti che affrontano, giorno e notte, freddo e ghiaccio per rendere più semplice la vita a noi cittadini sempre insoddisfatti e poco comprensivi verso coloro che si trovano a doverci accontentare sempre e comunque.
Ciao e buon lavoro

 
Risposta di Ale 09:50 - 13/12/10

Ho letto sul volantino che a Bedonia doveva esserci una mostra di foto con tema la Neve. Doveva iniziare sabato 04 dicembre e terminare a Natale...
Sì, peccato che però in giro a parte qualche misero volantino non c'era niente che informasse dell'evento, neanche un cartellone... Tant'è che molte persone l'hanno scoperto solo ieri mattina....
Le foto sono state attaccate su alcuni pannelli solo sabato pomeriggio mentre dovevano già essere esposte da una settimana...
Non c'è neanche un cartello che spieghi dove si svolge la mostra...
Oltretutto l'ufficio che ospita la mostra dovrebbe essere aperto al pubblico e invece?? è chiuso... era chiuso nonostante dovrebbe essere aperto per tutti nel week end...
Io mi chiedo: quest'evento sarà stato deciso mesi addietro, non credo su due piedi... e allora come mai questa mancanza di organizzazione??
Per fare una cosa del genere allora forse sarebbe stato meglio non farla proprio... una cavolata però, perchè io credo che di mostre fotografiche ce ne vorrebbero... é una bella idea anzi, ma se organizzata in tempo e con un pò di criterio....
Spero almeno che in questi giorni si pensi a come risolvere il problema e che sabato e domenica prossima la mostra si possa vedere!

Risposta di Gigi Cavalli 14:42 - 13/12/10

Ciao Ale, non posso darti torto. Hai ragione. Scusaci.

L'evento è ideato dal Seminario Vescovile, gestito dal Comune e realizzato dal neo Comitato BedoniaArtInsieme, ma non solo, per riuscire a trovare le fotografie necessarie si è dovuti ricorrere alla collaborazione del Foto Club Valtaro. Tutti questi passaggi la dicono lunga sul motivo delle tue dimostranze, infatti non c'è stata la dovuta coordinazione.
Ad ogni modo in settimana tutto sarà risolto, i cartelli segnaletici saranno posizionati e la mostra verrà aperta nel weekend.

Ciao e grazie per la segnalazione.

Risposta di willy 20:38 - 13/12/10

ciao Gigi .... ma fai parte della maggioranza

Risposta di Gigi Cavalli 21:03 - 13/12/10

Willi, ti assecondo subito, non faccio parte di nessuna maggioranza (non è colpa mia se questo intervento è finito all'interno di questo argomento).
Comunque, la presenza è motivata dalla mia partecipazione all'allestimento della mostra, in quanto faccio parte del Comitato BedoniaArtInsieme e del Valtaro Foto Club...

Risposta di Alessio 22:15 - 13/12/10

Basta! Per aiutare qualcuno non c'è mai tempo ma per criticare lo si trova sempre!!

Risposta di Fausto 23:08 - 13/12/10

Confermo e ringrazio Gigi perchè in qualità associato al ValtaroFofoclub questa neve se la sta smazzando da solo... e mi dispiace non averlo potuto aiutare.

Ora che so cosa c'è dietro anche a una sola mostra cerco sempre di essere comprensivo in caso di non riuscita.

A differenza di quanto successo per il mercatino di natale di borgotaro (che non c'è stato e nessuno si è degnato di rispondere) nel vostro caso le risposte sono arrivate pronte e motivate.

Invito simpaticamente willy a contribuire salvo che non abbia il mio limite che quando vedo la neve... vedo solo del bianco!

Per questo sono affascinato da chi riesce ad estrapolarne attimi e forme.

Anzi... mi scuso per non aver fatto la debita propaganda all'evento per lo meno nelle mie possibilità (cercherò di rimediare).

Dai ragazzi che sarà un successo.

Ciao

Risposta di Ufficio Turistico 12:15 - 14/12/10

I manifesti pubblicitari di questa mostra da appendere sia in strada sia davanti all'ufficio turistico li abbiamo preparati domenica mattina come richiesto, ma siccome nessuno sapeva ancora chi fosse tenuto ad aprire questa mostra, nè se e quando avrebbe aperto, per ora non li abbiamo appesi. Meglio non pubblicizzare un evento finchè non c'è...

Risposta di Barbara Cavalli 21:29 - 19/12/10

Il mio intervento di questa sera vuole essere, non una critica, ma semplicemente una domanda circa la mostra fotografica sulla neve. Ripetutamente ho cercato di visitarla, sia per l'argomento sia per la capacità e sensibilità di coloro vi hanno partecipato, ma purtroppo ho trovato sempre chiuso.
Forse non ho notato cartelli recanti orari ben definiti, ma mi pare di aver letto che durante il fine settimana sarebbe stata aperta. Non so come mai e chiedo all'organizzazione se sono intervenuti problemi che ne hanno impedito la regolare funzionalità. E' davvero un peccato non aver potuto godere della visione appassionata di coloro che hanno colto attimi di questo affascinante fenomeno atmosferico, se non attraverso le vetrate del locale che ospitava la mostra.
Spero che il mio intervento non venga letto come una sterile critica, ma solo come un semplice interrogativo che un altrettanto semplice cittadino si può porre in simili contesti. Cordiali saluti

 
Risposta di Veronica Galli 17:28 - 16/12/10

La situazione frane del Comune di Bedonia dopo le ultime piogge presenta una situazione preoccupante e difficile:
 
- frana sulla comunale per Illica
- frana sulla comunale per Casaleto
- frana sulla comunale per Alpe
- frana in prossimità dell'abitato di Tomba.
 
Si è già proceduto ad effettuare sopralluoghi con i tecnici della Regione e ad avanzare richieste di contributi.
Le risposte dovremmo averle entro la fine dell'anno, anche se permangono timori dovuti alla totale assenza di risorse sui capitoli del dissesto idrogeologico.

 
Risposta di Veronica Galli 17:30 - 16/12/10

E' doveroso che la cittadinanza conosca alcune cifre ed iniziative messe a disposizione dall'Amministrazione Comunale di Bedonia per fronteggiare la grave crisi sociale ed economica che la vallata attraversa.
 
Euro 2.000 per aiuto povertà ad anziani
Euro 5.600 per contributi a famiglie senza lavoro
Euro 6.500 per buoni spesa e buoni pasto
Euro 2.560 per contributi a famiglie colpite dalla crisi
Euro 2.400 per contributi in c.to affitti
 
Sino al 31.08.2010 abbiamo speso Euro 37.000 a sostegno economico di famiglie in difficoltà con minori .
 
A chi è amante delle cifre e soprattutto a chi vuole verificare l'impegno messo in campo dal proprio Comune per le famiglie.

Si ricorda che negli anni precedenti come storico e alla stessa data le cifre erano le seguenti:

Euro 4.000 per aiuto povertà anziani
Euro 20.400 a sostegno economico di famiglie in difficoltà con minori.

 
Impegno quindi più che raddoppiato.

Risposta di E. Mazzadi 20:53 - 16/12/10

Ciao Veronica.

Davvero bella la rubrica e molto interessante. Temevo che con le settimane si perdesse, ma invece vedo che state dando continuità!

BRAVI, continuate così (sia col fare che con l'informare)!

 
Risposta di Barbara Cavalli 23:48 - 19/12/10

Il mio intervento di questa sera vuole essere, non una critica, ma semplicemente una domanda circa la mostra fotografica sulla neve. Ripetutamente ho cercato di visitarla, sia per l'argomento sia per la capacità e sensibilità di coloro vi hanno partecipato, ma purtroppo ho trovato sempre chiuso.
Forse non ho notato cartelli recanti orari ben definiti, ma mi pare di aver letto che durante il fine settimana sarebbe stata aperta. Non so come mai e chiedo all'organizzazione se sono intervenuti problemi che ne hanno impedito la regolare funzionalità. E' davvero un peccato non aver potuto godere della visione appassionata di coloro che hanno colto attimi di questo affascinante fenomeno atmosferico, se non attraverso le vetrate del locale che ospitava la mostra.
Spero che il mio intervento non venga letto come una sterile critica, ma solo come un semplice interrogativo che un altrettanto semplice cittadino si può porre in simili contesti.
Cordiali saluti.

Risposta di Remo Ponzini 17:57 - 20/12/10

Cara Barbara,
è capitata la stessa cosa anche a me. Ho trovato chiuso ma i cartelli c'erano; mi sembra di averne visti almeno un paio dalla chiesa in direzione mostra con una bella freccia ad indicare la direzione. Credo che ci siano state delle polemiche che ho letto qui, ma non so dettagliarti.
Ne approfitto per salutarti cordialmente.
Ciao.
Remo Ponzini

Risposta di Simone 18:23 - 20/12/10

Sì, effettivamente sono tre week end di fila che provo ad andare a vedere la mostra, e volta per volta c'è qualche manifestino in più (domenica scorsa sulla vetrina e questa domenica anche in strada)... Ma la mostra è sempre chiusa... Ma non potevano mettere chiuso per motivi tecnici anzichè mettere i cartelli e lasciare chiuso?? Che problemi ci sono?? Dall'esterno sembra che le foto ci siano..

Risposta di Chicco 20:12 - 20/12/10

E del programma natalizio decimato ne vogliamo parlare? Sono più gli eventi cancellati di quelli realizzati!!! Alla fine cosa offre di nuovo il paese di Bedonia???

Risposta di Ale 21:12 - 20/12/10

In effetti sono ben tre settimane che aspettiamo di vedere questa mostra ma è sempre chiusa.... Essendoci i cartelli con l'indicazione di dove si trova la mostra chi risiede a Bedonia o una persona di via che magari viene in paese per le feste e magari interessata a questi tipi di foto potrebbe avere una brutta sorpresa se arriva là e non trova nessuna mostra, a meno che non si metta a guardarla dal vetro ma non è proprio il massimo....
Chiedo anche io come Barbara e Simone se c'è qualche problema tecnico o cosa impedisce di tenere chiuso anche nei week end, soprattutto perchè sabato è il 25, la mostra dovrebbe aver aperto il 4 e nessuno ha ancora potuto vedere le foto.... c'è quanche contraddizione, i cartelli dicono che c'è la mostra ma in realtà non c'è.....
Andando avanti così la gente, magari gli appassionati di foto rimmaranno delusi e immagino anche i fotografi.
Per rispetto all'uno e all'altro spero che venga risolto il problema altrimenti chiudetela una volta per tutte!

Risposta di Cinzia 13:22 - 21/12/10

Il programma è un labirinto di parole ma si può sapere perchè sono stati annullati i tre incontri gastronomici e del perchè sono stati inseriti in calendario?

Risposta di Verseggiatore anonimo 23:45 - 21/12/10

Che delizia natalizia!

Una “Mostra” non in mostra
è una vera rarità.......

Il “Natale Ritrovato”
assai ben fotografato
l’hanno chiuso? Incarcerato?
e mai nessuno lo vedrà?

Forse forse s’è perduto
per le vie della città...
Se qualcuno l’ha trovato
lo ripeschi e porti qua.

Il Paese si domanda
“E’ uno scherzo o è un Varietà?”
Ma non pare ci sia il modo
di saper la verità.

Che delizia natalizia...
Una Mostra non in Mostra
è una vera rarità!

Tutti affermano che c’è
bella pronta, ma dov’è?
L’hanno persa, l’han scordata
questa Mostra di Natal?

E pensare ch’era fatta
per poterla Ritrovar!

Gli assessori son tranquilli:
"Dov’è andata? Mah... chissà...
era qui un minuto fa!
Prima o poi ritornerà.”
                                                   
Non c’è in giro un Assessore
o una Guardia Comunal
che conducano la gente
a trovar questo Natal?

La Gran Mostra non in Mostra
sta di qua o un po’ più in là?
Tutti cercano affannati
ma nessun la troverà.
  
E’ da tempo che la Mostra
non si mostra... c’è o non c’è?
E’ l’oggetto misterioso:
chi lo sa dove sarà?!?

Che bellezza aver la Mostra
che nessuno ammirerà.
E le foto, poverine,
mai nessuno apprezzerà.            

Una bella confusione
c’è da dire.... ma perchè
si fan sempre tante cose
senza un po’ di “sérieté” ?

Forse prima della Notte
quando il Bimbo nascerà
scenderà giù la cometa
e il cammino indicherà.

“Finalmente, eccola là!”
ogni bocca griderà.

Tutta l’Amministrazione
il gran nastro taglierà
e un addetto plaudirà
all’originalità.....

Sarà là tutta addobbata   
questa Mostra ritrovata.
E il Paese a naso insù
griderà: “Viva Gesù!”

Risposta di Il Fantasma.... 22:52 - 22/12/10

Complimenti al "Verseggiatore anonimo" per la poesia, molto bella e soprattutto molto reale!!!

Mi sa che questa è proprio una mostra non in mostra!!! Complimenti all'organizzazione, se avessero pensato ad una trovata del genere probabilmente non sarebbe avuto così successo e invece..!!

Un grande applauso.... sicuramente i fotografi saranno molto contenti per la riuscita della mostra!!

Il fantasma..... formaggino

Risposta di Remo Ponzini 14:39 - 23/12/10

O grande Verseggiatore,
la sua poetica filastrocca merita uno scrosciante applauso da tutti noi.
Mai mi era accaduto, nella mia ormai lunga esistenza, di assistere ad una rimostranza così eccelsa ed altisonante.
Lei non ha usato roteanti randelli, megafoni frastornanti o ingiuriosi epiteti ma ha voluto colpire la riprovevole ignavia con l'armonioso (?) suono di versetti salaci, taglienti e volutamente sferzanti.
Ha voluto scuotere gli animi dormienti, le menti rattrappite e le flaccide membra.
Ha saputo fustigare gli inoperosi gaglioffi con la forza dei suoi graffianti e mordaci versetti; più icastico e più pungente di cento strali.
Grazie per averci dispensato con le sue dotte rime intrise di grande intensità satirica e di irridenti dileggi.
Resti con noi e ...non cambi canale.

Remo Ponzini.

Risposta di arturocura@libero.it 15:23 - 24/12/10

LA MOSTRA COME L'ARABA FENICE "Che ci sia ognun lo dice, dove sia nessun lo sa"?

IL VERSEGGIATORE ANONIMO

Sfortunatamente ( o fortunatamente ) oggi mi trovo lontano da Bedonia per una breve vacanza di fine anno e non so come sia finita la tribolata "Mostra non Mostrata". Le ultime voci raccolte mi dicevano che nulla si è mosso, magari si è riso sulla mia goliardica canzonetta, qualcuno l'ha perfino elogiata (grazie!) e quelli che invece avrebbero dovuto "istituzionalmente" correre ai ripari, anche se in ritardo, hanno nicchiato imitando il celebre pezzo teatrale dei mitici Gufi: "C'ero... non c'ero... se c'ero dormivo!" Questo è un fatto davvero curioso, buono appunto per stuzzicare i verseggiatori anonimi.... ma in realtà è un segnale piuttosto deprimente.

Spero tanto che qualche buon bedoniese di ogni età ( ma i giovani specialmente poichè da loro ci si attende una rivoluzione pacifica ma decisa ) si sia offerto quale personale addetto all'apertura e alla custodia di questa Esposizione Fotografica che deve essere almeno momentaneamente patrimonio della comunità.

Se nelle Stanze dei cosidetti bottoni, o meglio, delle chiavi amministrative si finge di non esserci e magari di esserci però russando, si facciano avanti i cittadini di buona volontà, quelli che vengono descritti nella voce dall'alto nella notte di Natale. Si facciano promotori di un gesto che sarebbe minimo quanto importante e per qualche verso sinceramente "rivoluzionario".

"Voi dormite? Ebbene noi siamo svegli!!! Dateci le chiavi di questa benedetta Mostra non in Mostra e la Mostriamo a tutti!". Sarebbe così bello... così natalizio e soprattutto così onorevole e beneaugurante per l'arrivo di un Nuovo Anno.

Se, invece, in mia assenza ( mi trovo a sciare sulle Dolomiti di Brenta ) questa strana Mostra fosse stata finalmente aperta, scusatemi per questo mio sfogo.

BUON NATALE E FELICISSIMO ANNO NUOVO!

Risposta di Gigi Cavalli 23:36 - 27/12/10

LA NEVE E LE SUE FORME

È una mostra che doveva essere inaugurata il 4 dicembre, ma probabilmente è nata sotto una cattiva stella, tant’è che ad oggi è rimasta inaccessibile. Si trattava di un’esposizione dal titolo: “La neve e le sue forme”, manifestazione bedoniese collegata al “Natale ritrovato”. 

Ne parlo perché, oltre ad averla fisicamente allestita (non ideata), tra i vari espositori c’ero anch'io e mi ero fatto altresì carico di coinvolgere gli iscritti del “Valtaro Foto Club” per incrementare il numero dei partecipanti. A quanto pare per nulla, ma per rispetto verso chi ha dedicato tempo e denaro a questa iniziativa, ho pensato di fare una mostra virtuale sul blog, perlomeno io salvo la faccia e qualche centinaio di persone potrà comunque vedere l’agognata mostra, anzi, si potranno anche osservare quelle fotografie che non hanno mai avuto la grazia di varcare la porta.
E qui mi fermo, non aggiungo altro.

Risposta di Valtaro Foto Club 12:09 - 28/01/11

Parmafotografica in collaborazione con il locale "Gusto Più" presenta la MOSTRA DAL 02 FEBBRAIO AL 21 FEBBRAIO

TITOLO LA NEVE E LE SUE FORME
FOTOGRAFI GRUPPO DI FOTOAMATORI VALTARESI

Mercoledi alle ore 19 inaugurazione ufficiale con gli autori delle varie immagini e un piccolo buffet offerto dal locale.

Mostra fotografica realizzata per valorizzare la tanto odiata, temuta e scongiurata neve; mettendone in risalto le forme, la delicatezza, l'eleganza e il suo immortale fascino.

"Gusto Più"
Parma - Viale Mentana 130

Siete invitati!

 
Grazie per aver visitato Forumvaltaro.it - Rimani aggiornato per i prossimi argomenti, iscriviti alla newsletter.
Le fotografie e i testi presenti nel Forum - Copyright © 2006/2017